cerca

mal di partito

Renzi e Carfagna si fanno la corte. E il Palazzo impazzisce di gelosia

La deputata azzurra apre al "rottamatore": "Forza Italia Viva? Se molla il governo...". Poi la frenata

Renzi e Carfagna si fanno la corte. E il Palazzo impazzisce di gelosia

Continua il confronto attorno al destino politico di Mara Carfagna. La vice Presidente della Camera, da tempo in dissenso con la linea di Forza Italia che reputa troppo schiacciata su Matteo Salvini, è tornata sul punto partecipando, ieri, al Festival de L’Inkiesta, dove ha sottolineato la sua «rabbia» verso la «sudditanza psicologica nei confronti del sovranismo. È dannosa per il nostro partito - ha detto - per le alleanze internazionali. In nessun Paese i partiti liberali sono affetti da sudditanza verso le destre estreme. Non mi piace e non lo accetto». Poi ha aggiunto: «non è un destino ineluttabile che un partito come Forza Italia sia destinato ad essere bloccato al 5%. Vedo un atteggiamento rinunciatario». La vice presidente della Camera, inoltre, ha parlato anche di un tema che si rincorre nei retroscena da settimane, ossia di un suo eventuale abbraccio politico con Renzi. «Se dichiarasse di non voler sostenere più il governo di sinistra ma di avere altre ambizioni, Forza Italia Viva potrebbe avere una suggestione» ha riconosciuto. E ancora...

SE VUOI CONTINUARE A LEGGERE CLICCA QUI

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro