cerca

governo rossogiallo

Conte è salito al Quirinale
Mattarella controlla i nomi

Dopo i vertici sul programma con M5s, Pd e Leu il premier incaricato si è recato al Colle per sciogliere la riserva

Conte è salito al Quirinale  Mattarella controlla i nomi

Il premier incaricato Giuseppe Conte è salito al Quirinale alle 14,40 per sciogliere la riserva e comunicare al Presidente Sergio Mattarella la lista dei ministri, che in questo momento è all'esame del Capo dello Stato. La squadra del nuovo esecutivo potrebbe poi giurare già in serata. «Abbiamo completato il lavoro di rifinitura sulle ultime questioni che riguardano il programma. Per noi è un buon inizio, un buon programma per un governo che sulle questioni qualificanti dell’ambiente, sociali e del lavoro, possa davvero cambiare», ha detto il capogruppo del Misto al Senato e senatrice di Leu Loredana De Petris. Fino all'ultimo braccio di ferro sulle caselle destinate a Luigi Di Maio (Esteri) e su quella del sottosegretario alla presidenza del Consiglio (dove erano in gioco Roberto Chieppa e Riccardo Fraccaro). In ballo anche il ministero dove dovrà sedere uno dei grandi registi dell'operazione, Vincenzo Spadafora. All'ultimo spunta anche Elena Bonetti, renziana di Mantova e professore associato di matematica presso l'università di Pavia: il suo nome in extremis appariva nella casella del ministero della Famiglia.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro