cerca

solidarietà record

Coronavirus e donazione sangue, anche Coldiretti scende in campo. Il presidente Prandini dà l'esempio

In piena emergenza coronavirus l'Italia ha anche un primato positivo, quello della generosità. È stata una risposta "da record" quella agli appelli per la donazione di sangue seguita alle carenze causate dal Covid-19. In pochi giorni - ha fatto sapere il Centro nazionale Sangue - le scorte sono state ricostituite in tutte le regioni e si è creato un surplus di quasi 900 sacche. Anche la Coldiretti è scesa in campo e il presidente Coldiretti Ettore Prandini si è recato in ospedale per il prelievo. "Ora però l'importante è non interromperle per questo la Coldiretti rinnova l'appello per continuare a donare il sangue" ha dichiarato Prandini.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro