cerca

vita da vip

Ilary Blasi, la rivelazione sui figli. La famiglia Totti si allarga?

Ilary Blasi in un'intervista al settimanale "F" parla del marito, Francesco Totti, dei figli Cristian, Chanel, Isabel e della continua voglia di cambiare...

"Ero a Londra quando mi hanno chiamato per partecipare all'omaggio de "Le Iene" per Nadia Toffa". Così Ilary Blasi, in un'intervista al settimanale F, fa chiarezza sulla sua assenza alla puntata de "Le Iene" in ricordo della Toffa. La conduttrice romana parla anche del marito, Francesco Totti, dei figli Cristian, Chanel, Isabel e della continua voglia di cambiare. Ilary Blasi è la schiettezza fatta persona, tira dritto per la sua strada a dispetto delle critiche social che non sembrano scalfirla. Forse perché è una donna che fa tv, ma non vive per la tv.

Al settimanale "F" ha dichiarato: "Viaggio sia per lavoro che per piacere. Sto valutando due nuovi progetti. In realtà in questo momento della mia vita sto facendo la mamma a tempo pieno, il lavoro più difficile del mondo. Ho tre figli, Cristian, Chanel e Isabel, ognuno di un’età diversa, le mie giornate ruotano intorno a loro. Per quanto faticoso possa essere un mestiere, non è mai difficile come stare a casa dietro a tre figli, credete a me". Sfatato il luogo comune che fare la mamma è il mestiere più bello del mondo. Lady Totti prosegue sulla nuova vita dopo che Francesco Totti ha appeso gli scarpini al chiodo: "La domenica non è un giorno che amo molto. Non facciamo niente di particolare, stiamo in famiglia o con i parenti. Domenica scorsa, ad esempio, siamo andati tutti al cinema. Una vita normale, non dico noiosa, ma niente di così eccezionale”. Come al mare: “Siamo in un residence davanti alla spiaggia libera, ci portiamo le cose da casa. Mi piace essere così spartana, fare mare senza troppi fronzoli e sono contenta che i miei figli siano cresciuti così: a salire in alto si fa sempre in tempo".

La Blasi penserà al lavoro e alla sit-com con il Pupone dopo le feste di Natale, ora spiega perché è mancata alla reunion de "Le Iene" in ricordo di Nadia Toffa: "Non ero presente alla prima puntata del programma dopo la morte di Nadia Toffa perché ero a Londra, un viaggio che avevo prenotato per il lavoro di Francesco. Mi hanno chiamato quando ero già partita. Oggi quando guardo il programma mi fa effetto vedere lo studio dove sono cresciuta, però, a volte, bisogna avere il coraggio di prendere decisioni per smuovere le cose. Mi piace l’idea di mettermi in gioco. Certo non potrò farlo per sempre, così come non so se continuerò a fare questo lavoro. Il marito non lo cambio ma tutto il resto sì”. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro