cerca

La cerimonia

Ecco il battesimo del principe Louis. Kate raggiante in bianco ma la regina non c'è

La sua seconda volta in pubblico. Di nuovo da protagonista dopo i flash all’uscita della clinica londinese dove è nato il 23 aprile scorso. Il piccolo Louis di Cambridge, (terzogenito del principe William e della duchessa di Cambridge Kate Middleton) è stato battezzato nella cappella reale di St James’s Palace. Esattamente alle 17 ora italiana. La cerimonia è durata circa 40 minuti e c’erano pochi intimi: Carlo, Camilla, i fratellini George (molto timido) e Charlotte (una piccola star), gli zii Harry e Megan Markle che gli hanno regalato un’edizione di “Winnie The Pooh” rarissima da 8 mila sterline, comprata da un antiquario e stampata nel 1926. Pare, secondo i tabloid inglesi, che la scelta di regalare un antico libro di favole sia motivata dal fatto che Harry voglia creare una libreria per i suoi nipoti e i futuri figli. Forse perché - secondo i beninformati - le storie per l'infanzia gli ricordano sua madre Lady Diana che spesso gli leggeva le favole da bambino.

Assente alla cerimonia la regina Elisabetta II, che per impegni istituzionali (la visita di Trump a Windsor prevista per il 13 luglio e il centenario della Royal Air Force) non si è vista. Ma non è stato un vero e proprio forfait poiché l’annuncio era stato dato già da tempo. Qualcuno dei sudditi ha temuto che si trattasse di un’assenza legata a problemi di salute, ma non è stato affatto così.

Il giorno scelto per il battesimo di Louis non è neppure causale: il 9 luglio ricorre l’anniversario di fidanzamento della regina e di suo marito Filippo, che hanno festeggiato 70 anni di matrimonio.

Il piccolo Louis, nato il 23 luglio, ha indossato  la veste battesimale in pizzo e seta realizzata nel 1841 per la primogenita della regina Victoria e del principe Alberto. Il piccolo abito, indossato negli anni da 62 bebè, è stato realizzato con il pizzo proveniente  dal vestito di matrimonio della regina Victoria. 

Un po' di numeri. Volete sapere quanti sono i padrini di Louis? Sei e tra questi non ci sono Harry e Megan. George, invece, ne ha sette, Charlotte cinque. L’ultimo arrivato nella Royal family è stato battezzato con acqua del fiume Giordano, la stessa utilizzata da Gesù come narrano le Sacre Scritture. 

Outfit chiaro con capelli raccolti per mamma Kate e verde per Megan. Dopo la cerimonia, in perfetto stile inglese, i festeggiamenti. Niente musica ad alto volume e balli: un tè delle 18 e tutti a casa. Del resto siamo nel Palazzo reale. Ma c'è una curiosità legata alla torta. Si dice che, come da tradizione, si riproponga un pezzo di torta del matrimonio dei genitori appositamente conservata. Non c'è alcuna certezza. Si tratta solo di una voce di palazzo molto curiosa e, secondo gli esperti, poco credibile.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie

Opinioni