cerca

LA PROVA DELLA SETTIMANA

Dacia Duster potenza e tecnologia

Su strada con l'ultima versione: la Techroad

Dacia Duster potenza e tecnologia

Siamo di nuovo a bordo di una Dacia, p er la precisione, della Dacia per eccellenza, almeno qui in Italia, la Duster, che ora veste i panni del nuovo allestimento Techroad, che porta con se nuovi motori e tanti accessori. La nuova Duster ha subito un bell’aggiornamento e, anche se il look è rimasto sostanzialmente identificabilissimo, sono cambiati il 100% dei componenti: si notano dei nuovi passaruota, il cofano dalle linee più tese e nuovi proiettori, anteriori e posteriori. Un grosso lavoro è stato fatto sull’insonorizzazione e sullo sterzo, che ora ha un servomeccanismo elettrico ed ha guadagnato un ottimo raggio di sterzata (migliorato del 6%). In quanto ad elettronica, oltre ai classici sistemi di sicurezza, è disponibile l’assistenza per le partenze in salita, oltre ad uno splendido kit di telecamere (4 per la precisione), che oltre ad aiutarti nei parcheggi, offrono una visuale a 360 gradi.
Anche le dimensioni restano sostanzialmente le stesse, cresce solo la lunghezza di un paio di cm (4.34 cm in totale), per un bagagliaio che va dai 478 ai 1.623 litri, più altri 27 litri di vani vari. Internamente, invece, cambia tutto, ci sono tre cursori tondi, per la climatizzazione, che diventa automatica ed il touch screen è stato alzato ed orientato verso il guidatore. Noi abbiamo provato la motorizzazione top di gamma: 1.3 litri, 4 cilindri, frutto dell’alleanza con Daimler, da 150 Cv, un turbo benzina a fasatura variabile delle valvole, con catena di distribuzione meccanica (non si cambia mai) dotato anche di Fap e già a prova di normativa Euro 6 D-Temp (dovrebbe diventare operativa, il prossimo anno). Peccato che questa unità non sia disponibile anche per la 4x4, ma si vocifera di un probabile arrivo.
L’auto va molto bene, peccato anche non ci sia possibilità di automatico, che ci starebbe benissimo. Ottimi i consumi, per un benzina, che si assestano, su misto, intorno ai 17 km/litro. Sulla Duster Techroad, oltre alla telecamera Multiview, c’è anche il sistema «Keyless Entry», la nostra, poi, è davvero imbottita di roba e, per averla, ci vogliono 29.200 euro.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro