Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

I brand più cliccati

Silvia Sfregola
  • a
  • a
  • a

Chi le fa le tendenze? Chi ha il potere di decretare il successo o l'insuccesso di un marchio, di una sua collezione o di un singolo prodotto? Domanda retorica? Non proprio. Certo, le influencer e le celebrity che imperano ormai da anni sulle piattaforme social più fashion sono le prime a cui viene affidato un prodotto da provare, promuovere e diffondere, ma poi sono gli utenti e i compratori che davvero decidono cosa funziona e cosa no. Ovviamente ogni sito di e-commerce ha un suo target e una sua giuria. Per avere una visione globale dei trend, abbiamo analizzato quali sono le preferenze degli utenti internazionali di LuisaViaRoma, che anche nel mese di febbraio si sono espressi acquistando direttamente dalla piattaforma digitale. Saldo in vetta alla classifica femminile da più un mese, l'irresistibile Gucci, impossibile da scalfire. La visione stravagante (che tanto ci piace) di Alessandro Michele è il fil rouge che rende gli accessori di ogni collezione oggetti di culto da collezionare e sfoggiare con vanto stagione dopo stagione. Se le Princetown e le Brixton sono le regine del mocassino, con o senza tallone, le New Ace e le Rhyton sono i must-have delle scarpe sportive. Dirimpettaio sul podio maschile questa volta è Nike, il numero uno dello sportswear. Con la linea ACG e la Gyakusou Undercover Lab, gli aficionados dello Swoosh possono scegliere fra proposte basic e modelli ispirati alla città di Tokyo. E se queste due alternative non fossero abbastanza, ci si può addentrare nel mondo esclusivo dello Sneakers Club targato LuisaViaRoma, una grande vetrina di edizioni limitate che raccoglie anche le collaborazioni di Nike con Off-White, il brand sul terzo scalino del menswear che ha saputo far arrivare in ogni angolo del mondo il concetto di unisex. Le Off-White x Nike Vapor Street e le Off-White x Nike Dunk Low, sono andate sold out in tempo record, ma ancora disponibile è la capsule CR Runway, che Virgil Abloh ha realizzato in occasione della sfilata a piazzale Michelangelo organizzata con Carine Roitfeld per il 90esimo anniversario dell'e-tailer fiorentino. Tornando al podio femminile,  scendiamo di uno scalino per incontrare Daniel Lee con la sua Bottega Veneta, uno dei brand più virali delle ultime stagioni. Cosa rende una borsa un accessorio cult? Cosa la fa diventare una It-bag? Il direttore creativo dell'iconico "Intreccio" sembra averlo capito. La carta vincente? La perfetta sintesi di forme classiche e tecniche artigianali (che Lee ha sapientemente appreso durante gli anni da Céline, quando la é era ancora accentata). Nella #newbottega di Lee, le nostalgiche di Phoebe Philo ritrovano il suo stile semplice, pulito ma deciso che rende il look eterno e atemporale. Si chiamano Cassette, Daisy, The Pouch, Arco e Marie le borse più viste negli scatti di street style che fanno rivivere i modelli storici di Bottega Veneta in chiave contemporanea. Al settimo posto della classifica maschile rimaniamo in tema accessori di culto, con le sneakers di Demna Gvasalia. Anche per la PE20, Balenciaga spopola con la nuova Tyrex, la scarpa che ogni sneakerhead dovrebbe avere nella sua collezione privata. Ancora più eccessive e elaborate delle Triple S (che non siamo ancora pronti a salutare), le nuove It-shoes del brand avanguardista hanno una tomaia multistrato con dettagli in pelle e materiali tecnici e avvicinano sempre di più il ready-to-wear all'abbigliamento del futuro.  Se c'è chi immagina scenari fantascientifici e apocalittici come Balenciaga, c'è anche chi rimane fedele all'eleganza classica, come fa Anthony Vaccarello, al quarto posto della top 10 femminile con la nuova collezione di Saint Laurent che riporta in auge lo charme tradizionale con un pizzico di rock'n'roll. La sua Primavera Estate ripropone il blazer classico, abbinato a shorts audacissimi e stivali scamosciati alti fino al ginocchio. Immancabili le sue matelassé Monogram da indossare day-to-night per portare con sé il necessario e i sandali logati YSL con tacco mozzafiato. Et voilà. A pari merito con il brand parigino, ma sul versante maschile, il re delle piste da sci, Monsieur Moncler che nel 2019 ha collaborato con LuisaViaRoma e Frieze Music per il lancio della collezione 7 Moncler Fragment Hiroshi Fujiwara durante la Frieze Week di Londra. Con un rapido salto fino all'ultima posizione, Valentino si conferma fra i brand preferiti dall'utenza femminile, con il concept etereo, romantico e raffinatissimo di un altro italiano, Pierpaolo Piccioli. Must-have di stagione (e non solo) gli accessori della linea Valentino Garavani, fra borse Spike, Vlogo, Vsling, cappelli leggerissimi in paglia e décolleté Rockstud. A chiudere la lista dei più gettonati per l'uomo è invece Alexander McQueen, che nell'ultimo periodo ha spopolato per la sua sneaker in pelle bianca con dettaglio colorato sul tallone e suola oversize. Esclusiva quella realizzata per CR Runway, sold out in un batter d'occhio. Guardando le cose dall'alto, si fa sempre più limpida la preferenza delle donne per le grandi Maison del lusso, come Balenciaga, Balmain e McQueen (anch'essi presenti in classifica) e salta subito all'occhio come l'uomo sia invece più attratto dai colossi dell'activewear, fra cui gli intramontabili Stone Island e Asics. L'analisi delle query e del comportamento degli utenti permette di recepire con accuratezza gli interessi, i gusti e le esigenze degli utenti, per poter fare previsioni future e intuire le prossime tendenze. Chi saranno i top 10 dei prossimi mesi? .

Dai blog