cerca

per differenza donna

Lo shopping griffato solidale contro la violenza di genere

Lo shopping griffato solidale contro la violenza

Lo shopping griffato è anche solidale. Lunedì 25 novembre, nella Giornata Mondiale per l'Eliminazione della violenza contro le donne, gli store di Roma e Milano di Piazza Sempione (in via del Babuino 86 e in via della Spiga 52) e quello di Roma di Jimmy Choo (via dei Condotti 68/A), organizzano una giornata a sostegno delle donne destinando il 10 per cento delle vendite ai progetti che Differenza Donna porta avanti, ormai da trent'anni, per garantire efficaci percorsi di uscita dalla violenza a migliaia di donne.

La Ong è nata a Roma il 6 Marzo 1989 con l’obiettivo di far emergere, conoscere, combattere, prevenire e superare la violenza di genere. Fin dall’inizio l’Associazione ha avuto chiaro che la discriminazione, l’emarginazione e la sopraffazione nei confronti delle donne sono un fenomeno sociale diffuso, grave, complesso, che solo competenze specifiche possono combattere con efficacia. Nel corso degli anni i progetti di Differenza Donna hanno trovato consenso, sostegno e finanziamento, sia a livello nazionale che internazionale. Numerosi gli Enti Locali e le istituzioni che hanno riconosciuto all’Associazione la propria professionalità e competenza. Fra questi, a livello nazionale: Ministero degli Affari Sociali, Ministero del Lavoro, Dipartimento per le pari Opportunità – Presidenza del Consiglio dei Ministri, Università La Sapienza di Roma, Università Roma Tre, Regione Lazio, Regione Toscana, Regione Calabria, Roma Capitale, Città Metropolitana, Aziende Sanitarie Locali. A livello internazionale, l’Unione Europea, la Cooperazione italiana allo sviluppo, il Ministero degli Affari Esteri.

Oggi Differenza Donna è una grande Associazione con centinaia di socie e un ampio ventaglio di iniziative tendenti a modificare la tradizionale percezione culturale nei confronti del genere femminile e a ricercare forme efficaci di intervento e superamento delle difficoltà più diffuse tra le donne. L’Associazione svolge le molteplici attività grazie alla presenza di un gran numero di professionalità: psicologhe, psicoterapeute, assistenti sociali, medici, educatrici, avvocate, giornaliste, sociologhe, informatiche, antropologhe, ecc. attive nel progetto complessivo. Vanta un ufficio legale composto da diciotto avvocate specializzate in ambito minorile, civile, penale, immigrazione, lavoro, con un’ottica di genere.

(Foto Pax Paloscia)

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro