cerca

lavoro

Confindustria, Fracassi (Abruzzo): "Obiettivo è candidato unico regioni Sud"

Confindustria, Fracassi (Abruzzo): "Obiettivo è candidato unico regioni Sud"

Roma, 14 feb. (Labitalia) - "Noi ascolteremo tutti i candidati con attenzione, valuteremo i loro programmi e poi cercheremo di fare una sintesi, possibilmente con i colleghi delle Confindustrie del Mezzogiorno, per convergere unitariamente su un solo candidato in modo tale da dare anche più solidità alla presidenza". Così, con Adnkronos/Labitalia, Marco Fracassi, presidente di Confindustria Abruzzo, spiega la posizione della sua organizzazione nella 'corsa' per l'elezione del nuovo presidente di Confindustria nazionale, che al momento vede in campo Carlo Bonomi, Licia Mattioli e Giuseppe Pasini.

"Il calendario prevede che incontreremo i candidati ai primi di marzo, ancora non abbiamo una data certa", sottolinea Fracassi. Di certo, per il leader degli industriali abruzzesi, "il nuovo presidente di Confindustria dovrà avere una visione capace di coinvolgere l'intero territorio nazionale, e poi dovrà spingere sullo sviluppo delle infrastrutture su tutto il territorio nazionale: senza infrastrutture il Paese è destinato a fare passi indietro e non avanti".

"E poi la nuova presidenza dovrà valorizzare al meglio il ruolo centrale di Confindustria come corpo intermedio, la nostra organizzazione dovrà contare sempre di più ai tavoli governativi dove si decidono i percorsi per la crescita del Paese", conclude.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro