cerca

Formazione: a Ied Milano arriva corso su innovazione nel packaging

Milano, 9 set. (Labitalia) - Non solo un involucro. Il packaging - il modo più diretto e immediato con cui un prodotto si presenta al pubblico - rappresenta un ricco sistema industriale in costante sviluppo, caratterizzato da un forte potere narrativo, una costante evoluzione tecnologica, e una componente strategica fondamentale sia per chi produce che per chi acquista.

È con questa premessa che l’Istituto europeo di design di Milano arricchisce da ottobre 2019 l’offerta formativa postgraduate con un corso di formazione avanzata che per la prima volta affronta il mondo del packaging dal punto vista dell’innovazione, facendo leva sulla componente di ricerca nella progettazione per innovare pur restando competitivi dal punto di vista economico. Un percorso formativo che fa riferimento alle aree graphic e product design, ma che intercetta anche le esigenze dei professionisti del commerciale, del marketing e della produzione.

A rendere possibile l’attivazione del corso di formazione avanzata Innovation in Packaging Design - Prodotti, Mercati e Tecnologie è - oltre al know how formativo di Ied la partnership con Marca by BolognaFiere, private Label Conference and Exhibition, unica manifestazione italiana interamente dedicata alla marca commerciale, che ospita ogni anno le insegne più importanti della Distribuzione moderna organizzata e una ricchissima selezione di copacker internazionali.

Perché è necessario innovare nel progettare packaging? "Da un lato, i produttori hanno sempre maggiore necessità di un imballaggio che consenta un miglior rapporto tra le vendite e i costi, comunicando efficacemente il brand e mantenendo inalterate efficienza e funzionalità. Dall’altro, però, i consumatori mostrano una crescente attenzione verso la sostenibilità e una maggiore consapevolezza d’acquisto condizionata dalle informazioni che il packaging è in grado di veicolare", commenta Carlo Branzaglia, coordinatore Scuola Postgraduate Ied Milano.

“Non solo design, dunque, ma anche ricerca sui materiali, riciclo, produzione, informazione entrano a far parte di uno scenario, sempre più segmentato e complesso, che evidenzia un settore dai trend in crescita costante, con un volume di affari in aumento su base annua e una forte rapidità nell’evoluzione”, aggiunge.

Il corso Innovation in Packaging Design della durata di cinque mesi - coordinato da Fabio Bignardi, direttore generale di Doc Design - punta, dunque, ad offrire a chi opera o vuole operare all’interno del settore del packaging un aggiornamento che consenta di portare innovazione nel settore, di avere una visione chiara della filiera del packaging e dei suoi attori, di apprendere la metodologia per gestirne il processo di progettazione, di acquisire strumenti di design thinking e competenze di branding, di comprendere le metodologie di applicazione dalle grafiche agli imballaggi e, infine, di avere una panoramica dello sviluppo di materiali e tecnologie e di tutte le tematiche legate alla sostenibilità etica e ambientale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro