cerca

Inps: attenzione a false mail ad aziende su addebito tramite Pec

L'Istituto di Previdenza, 'estranei a tali comunicazioni'

Roma, 25 lug. (Labitalia) - "Sono pervenute segnalazioni da parte di numerose aziende che ricevono attraverso la Posta elettronica certificata contestazioni di addebiti relativi a mancati versamenti contributivi. Le email hanno lo scopo di far accedere a un collegamento, “Dettaglio degli addebiti e degli importi dovuti”, attraverso il quale viene scaricato un virus informatico". E' l'avviso diffuso dall'Inps.

"L’Inps è del tutto estraneo -avverte l'Istituto di previdenza- a tali Pec e le segnalazioni pervenute all’Istituto sono state inviate alle autorità competenti. Si ricorda a tutti gli utenti di non dare seguito a richieste ambigue che arrivino via email e che l’unico link per accedere alle informazioni, ai servizi e alle prestazioni dell’Istituto è quello del portale istituzionale: www.inps.it".

"I contatti ufficiali sono disponibili sulla home page del sito internet così come gli elenchi degli indirizzi di Pec utilizzati dalle strutture Inps", avverte la nota dell'istituto.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro