cerca

vita da premier

Da Taranto a Venezia Conte è sempre in prima linea

"Chi non fa squadra è fuori dal governo"

Simpatia per Giuseppe Conte, Presidente del Consiglio. Lo abbiamo visto arrivare a Taranto e parlare direttamente con gli operai dell’Ilva. Lo abbiamo visto arrivare a Venezia con un maglioncino e affrontare i gravi disagi dell’alta marea. Conte ha affrontato due problemi a distanza di pochi giorni l’uno dall’altro e forse, in qualche momento, spostandosi da un disastro all’altro, si sarà detto: «Chi me lo ha fatto fare?». Il problema è che ogni nuovo Presidente del Consiglio raccoglie l’eredità di un problema dell’acciaio non risolto, di un Mose non fatto. La colpa è sempre di chi c’era prima. Comunque, a chi scrive, il Presidente Conte non dispiace.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro