cerca

il no dei danesi

Trump risentito sulla Groenlandia

La diplomazia di Trump risentito sulla Groenlandia

Donald Trump è uno che si risente. Guardate cosa è successo in questi giorni. Trump aveva pubblicamente espresso il desiderio di acquistare la Groenlandia, che è di proprietà della Danimarca. I responsabili danesi hanno risposto: «No, grazie, la Groenlandia non è in vendita». Di lì a pochi giorni, Trump doveva partire per un viaggio programmato da mesi e che contemplava una visita in Danimarca. Ebbene, il Presidente ha annullato la sua visita in Danimarca. Come si diceva un tempo: «Ah sì! E io non vengo!». Mi risulta che la diplomazia stia controllando quali sono i prossimi impegni all’estero di Trump, per sapere cosa accadrà se lui si dovesse interessare all’acquisto di qualcosa.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro