cerca

DISPENSA STELLATA

Lo showcooking con i vip sbarca a teatro

Lo showcooking con i vip sbarca a teatro

Una pioggia di stelle ha illuminato i fornelli del Teatro Eliseo, che proprio quest’anno festeggia il centenario: dall’attore Giobbe Covatta ad Anna Falchi, icona sexy del piccolo e grande schermo e pure dei fornelli con il suo programma di cucina su TeleNorba, dall’atleta Luca Dotto, stella italiana del nuoto, campione d'Europa in carica nei 100 stile libero, a Luca Marchini, chef stellato dell’Erba del Re, e Filippo Buonomini, responsabile del ristorante Cucina Eliseo che ha ospitato l’evento. Tutti protagonisti dello showcooking “Dispensa stellata” organizzato con il contributo del Mipaaft, che ha impegnato ai fornelli due “squadre di stelle” nella sfida del riutilizzo creativo delle eccellenze gastronomiche delle feste. Dall’antipasto a base di panettone, accompagnato da acciughe, scalogno in agrodolce e puntarelle, al dolce, un semifreddo goloso al torrone, passando per i ravioli ripieni di Cotechino Modena IGP, con lenticchie e una riduzione al vino rosso rimasto nelle bottiglie nonostante i numerosi brindisi natalizi.

Da uno studio del Codacons, basato su dati raccolti a dicembre 2017, è emerso che quasi il 20% degli acquisti alimentari degli italiani, fatti in occasione delle festività natalizie, finisce nella pattumiera. L'occasione per svuotarla ce l’ha data il Consorzio Zampone e Cotechino Modena IGP, che in vista della Giornata nazionale contro lo spreco alimentare celebrata il 5 febbraio, ha invitato a festeggiare un secondo Capodanno in quel di via Nazionale nella Capitale all'insegna del gusto e del riuso creativo. Obiettivo: quello di stimolare il consumo dei prodotti tipici dei cenoni o dei pranzi delle feste anche “fuori stagione”, grazie a ricette gustose e originali, strizzando un occhio alla normativa UE contro lo spreco alimentare.

“In risposta al grandissimo successo avuto lo scorso anno con la prima edizione di Dispensa Stellata, abbiamo voluto replicare un format che si fa portatore di un messaggio molto importante, ma con leggerezza, divertimento e tanto gusto”, ha spiegato Paolo Ferrari, Presidente del Consorzio Zampone e Cotechino Modena IGP.  Secondo i dati del Food Sustainability Index (FSI), l’Italia occupa il 9° posto in termini di “Cibo perso e sprecato” su 25 Paesi. “Ed è proprio durante le festività natalizie che si registra un picco di abbondanza e, conseguentemente, di spreco - ha ricordato, Luca Falasconi - curatore del progetto 60 Sei ZERO promosso col Ministero dell'Ambiente, l'Università di Bologna - DISTAL e la campagna Spreco Zero. “Per questo vogliamo sensibilizzare gli italiani ad un utilizzo destagionalizzato di prodotti di eccellenza e tradizione, come lo Zampone e il Cotechino, offrendo anche spunti su come farlo con stile”.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro