cerca

tutta la verità

Cassano che confessione con Paolo Bonolis. Perché si è rovinato la carriera

Cassano che confessione con Paolo Bonolis. Perché si è rovinato la carriera

Paolo Bonolis "confessa" Antonio Cassano su Instagram. Il conduttore dall'account @sdltv ha intervistato il fantasista barese e l'opinionista Sky Daniele Adani.

Bonolis ha chiesto all'ex calciatore il motivo che gli ha impedito di fare una carriera pari al suo grande talento e Cassano ha risposto con franchezza: "La continuità, il non lavorare professionalmente, non stare alle regole, mancare di rispetto ai compagni, agli allenatori, ai presidenti. Questo è stato il mio più grande rammarico ed errore però nella vita chi è causa del suo mal pianga se stesso. Ne ho fatti di disastri! Il mio talento mi ha aiutato ad avere sempre un'altra occasione. Roma, Real Madrid, Sampdoria, Milan...Ho reso il 40-50% di quello che potevo fare. Però nel calcio non si vive di se e di ma...sono contento lo stesso di quello che ho fatto". 

Per approfondire leggi anche: Cassano asfalta Wanda Nara

Bonolis lo ha stuzzicato: "Non hai nominato l'Inter" e Cassano ridendo: "No, no, non ci provare...Ho detto Milan, Inter...l'Inter è la squadra del cuore, quella che tifavo da bambino. Speravo che quell'anno potesse essere quello buono, ma non è andata così". Oggi Antonio Cassano è opinionista tv, ma vorrebbe diventare direttore sportivo. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"
Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore