cerca

A Verissimo

Paola Perego confessa: "Ho detto no per dieci anni"

Paola Perego conferma: "Ho detto no per dieci anni"

Paola Perego con Lucio Presta

Paola Perego torna nello studio che fu suo, quello di “Verissimo”, e svela cosa l’ha ferita e cosa si aspetta dal futuro. La chiusura del programma “Parliamone sabato” che conduceva su RaiUno per una frase discriminatoria (scritta da un autore) è una ferita ancora aperta: “La cosa che più mi ha fatto male è stata quando mi hanno accusato ingiustamente di essere sessista. Da sempre porto avanti battaglie a favore delle donne. Sentivo il giudizio della gente per strada e mi sono quasi ritrovata ad avere paura di uscire di casa”, mentre è riuscita a metabolizzare l’accusa di essere raccomandata perché moglie del potente manager Lucio Presta: “All’inizio mi dispiaceva, ma dopo un po’ ti fai le spalle larghe, anzi lui ha fatto cinque Festival di Sanremo e io neanche uno: devo iniziare a farmi raccomandare meglio”.

E proprio sul marito, Paola Perego, che  rilancia la sua candidatura per una nuova edizione de “La Talpa”, svela un retroscena: “Mi ha chiesto di sposarlo per anni, ma io dicevo sempre no, i nostri amici si stupivano, poi al decimo anno mi ha rifatto la domanda e io risposi ‘sì’. Ci rimase male, non se lo aspettava! Cosa vedo nel mio futuro? Intanto di essere in salute, poi di viaggiare, avere progetti, spero di avere altri nipoti altrimenti vizierò da morire questo, per ora non mi chiama ancora nonna,  ma soprattutto vorrei essere serena. Ecco sì, vorrei la serenità”.

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro