cerca

los angeles

Dramma Kobe Bryant, ecco perché è caduto l'elicottero

Dramma Kobe Bryant, ecco perché è caduto l'elicottero

Il pilota dell’elicottero che si è schiantato su una collina di Los Angeles, uccidendo Kobe Bryant e altre otto persone, aveva cercato di evitare la nebbia che in quel momento era così fitta da costringere a terra gli elicotteri della polizia. Lo hanno detto le autorità, specificando che il pilota era comunque molto esperto. Gli investigatori hanno iniziato a esaminare il relitto alla ricerca di indizi per l’incidente di domenica mattina. L’NBA ha rinviato la prossima partita dei Los Angeles Lakers contro i Clippers. 

Per approfondire leggi anche: Predisse la morte di Bryant

Intanto si susseguono le testimonianze di chi lo aveva conosciuto. «Non sono pronto ma eccomi qui. Amico, sono qui seduto e cerco di scrivere qualcosa per questo post, ma ogni volta che provo ricomincio a piangere pensando a te, a Gigi e all’amicizia, al legame, alla fratellanza che ci univa - Inizia così il commovente post che LeBron James ha dedicato all’amico Kobe Bryant - Ho letteralmente sentito la tua voce domenica mattina prima di lasciare Philadelphia per tornare a Los Angeles. Non avrei mai pensato che sarebbe stata l’ultima conversazione che avremmo avuto», scrive il "Prescelto" sulle sue pagine social.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro