cerca

CASO

Bocciata la commissaria Goulard, schiaffo a Macron

L'Eurocamera vota contro la francese: 82 no e solo 29 sì

Bocciata la commissaria Goulard, schiaffo a Macron

Ottantadue no, 29 a favore, un solo astenuto. Un'ampia maggioranza trasversale ha bocciato la candidata designata dalla Francia, Sylvie Goulard nella sua seconda audizione al parlamento europeo. E' quanto si apprende all'Eurocamera, visto che il voto odierno era segreto. Secondo le ricostruzioni la bocciatura di Goulard è giunta dopo che nei giorni scorsi l'Eurocamera aveva respinto sia il candidato designato dalla Romania, Rovana Plumb, in quota S&D, sia quello proposto dall'Ungheria, Laszlo Trocsanyi, del Ppe. In altre parole si sarebbe trattato di una sorta di resa dei conti nei confronti della francese, sostenuta dai Liberali. Ma secondo altre fonti la bocciatura sarebbe stato un segnale inviato a Macron (ennesimo fallimento del presidente francese) dai vari gruppi politici dopo la presa di posizione del presidente francese contro gli spitzenkandidaten, ossia i candidati di punta alle elezioni europee. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro