cerca

I due ricevimenti

Meghan vuole un matrimonio pop

"No" alla musica strappalacrime, solo melodie dance. Dal vivo Spice Girls, Coldplay ed Elton John. Per ora niente luna di miele

Il fratellastro getta fango su Meghan e avverte Harry: "Non sposarla"

Il principe Harry con Meghan Markle

Il primo ballo degli sposi? Non sarà un valzer zuccheroso sostenuto da una melodia di sapore vagamente natalizio, come da copione. La coppia si lancerà sulla pista da ballo sulle note di una esplosiva melodia «dance» di Whitney Houston. Il principe Harry d’Inghilterra e la fidanzata americana Meghan Markle intendono riservare ampio spazio alla musica durante la giornata del loro matrimonio che si aprirà, il 19 maggio prossimo, con la cerimonia religiosa e si chiuderà con un ricevimento riservato a duecento «happy few». Ma niente canzoncine strappalacrime, per carità: il brano scelto per aprire le danze dall’adorabile principino e dalla futura moglie sarà «I wanna dance with somebody», tanto per spezzare le tradizioni angloamericane e dare all’evento un sapore scanzonato, ove possibile.

Nel corso dei due ricevimenti si esibiranno Spice Girls, Coldplay e l’immancabile Elton John. Ecco l’ultima rivelazione sul «royal wedding» per il quale sembra essere tutto pronto. Inviti spediti (a casa restano fratellastro e sorellastra della sposa), tartine e champagne ordinati (più di quattro miliardi le bollicine “ipotizzate” da una azienda che contabilizza questo matrimonio mediatico), bandiere inglesi piazzate come cornicette sulle strade di Windsor. Ai giornali di Fleet Street sono arrivate informazioni sul futuro nido d’amore dei fidanzati: nel primo anno di nozze Harry e Meghan abiteranno (prendendolo in affitto dal milionario Nicholas Johnson) nel grazioso cottage «Cotswold», accucciato tra il verde dell’Oxfordshire, una costruzione in pietra che sembra estratta dalle pagine di Charlotte Bronte. La scelta non è casuale, perché Harry pare entusiasta del fatto di avere come vicini di casa David e Victoria Beckham.

Dodici mesi in campagna serviranno ad una efficiente squadra di operai per ristrutturare il cottage di Kensington Palace nel quale già abita la coppia. Non solo: nel 2019 la regina assegnerà al figlio minore di Carlo e Diana una dimora privata nell’area di Sandringham. Niente luna di miele, per il momento: moglie e marito, subito dopo le nozze, parteciperanno ad eventi pubblici già programmati. L’estate è lunga: qualche puntata in Africa o nelle isole caraibiche tanto amate dalla famiglia reale britannica non sono escluse. Nei giorni scorsi il principe Harry ha voluto che trapelasse, attraverso la stampa, l’intenzione di omaggiare la madre Diana, quel fantasma azzurrino che infastidisce ancora oggi il padre Carlo e la matrigna Camilla. Prestare a Meghan Markle la tiara della famiglia Spencer, indossata dalla defunta principessa il giorno delle sue nozze sarebbe stato azzardo non gradito ad Elisabetta. Ecco allora l’escamotage: una lettura sarà affidata a lady Jane Fellowes, la sorella di Diana.

Tutti invitati, gli Spencer. Zii e cugini. Erano presenti anche al matrimonio di William e Kate ma non furono mai inquadrati. Ci sarà (ma non è chiaro dove e in quali termini) anche Sarah Ferguson, ex moglie di Andrea, bandita dalla corte di San Giacomo dopo le decine di gaffes nelle quali è inciampata negli ultimi trent’anni. Sarebbe interessante sapere se tra gli ospiti è previsto Mohamed Al Fayed, il padre di Dodi, l’ultimo compagno di Diana.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie

Opinioni