cerca

Sul web minaccia strage in una scuola: preso

L’obiettivo sarebbero stati un insegnante e gli studenti: chiusi tutti gli istituti superiori nella cittadina olandese di Leiden. La polizia è riuscita a individuare e bloccare l'aspirante stragista

Una ventina di scuole nella città olandese di Leiden sono rimaste chiuse in seguito all’allarme lanciato dalle forze di sicurezza dopo le minacce fatte attraverso Internet contro un insegnante e gli studenti di una scuola superiore della città. «Domani sparerò al mio insegnante di olandese e a quanti più studenti possibile» ha minacciato qualcuno via Internet, sul forum americano 4chan.org, senza precisare né l'insegnante né la scuola. Il messaggio era stato intercettato dalla polizia di Zurigo e girato ai colleghi olandesi. Le forze dell'ordine hanno dunque chiesto a tutte le scuole secondarie e agli istituti professionali di rimanere chiusi oggi. Questa mattina agenti di polizia sono stati visti stazionare davanti a due dei principali istituti potenzialmente coinvolti, hanno riferito alcuni media locali citati dalla Bbc. «Potrebbe essere un semplice gioco macabro ma non vogliamo correre alcun rischio» ha dichiarato il sindaco Henri Lenferink all'emittente olandese NOS. Il possibile aspirante aggressore annuncia inoltre nel suo messaggio che avrà una Colt Defender e allega una nota descrittiva dell'attacco che intende compiere. «La polizia ha avuto notizia della possibile pianificazione di una sparatoria in una scuola a Leiden - hanno annunciato le autorità - Alla luce di questa grave minaccia, è stato deciso di non prendere alcun rischio». E in effetti sembra che la minaccia non fosse affatto virtuale. Gli agenti, infatti, hanno fermato il giovane che avrebbe ideato l'attacco. "Ah!", aveva concluso il suo post, quasi si trattasse di un dettaglio che stava per sfuggirgli, "mi sto servendo di un proxy": cioè di un programma che nasconde la vera identita dell'utente. "E quindi gli sbirri non riusciranno a trovarmi prima di domani". Invece alla fine non solo gli inquirenti hanno individuato l'istituzione a rischio nella sede cittadina della British School, ma l'aspirante stragista è stato identificato e rapidamente arrestato. Si tratta di un ex allievo, le cui generalità e l'età non sono state divulgate, espulso per cattiva condotta nell'ottobre 2011, e che da allora non era più stato visto né a lezione né altrove. L'allarme era peraltro scattato anche perche' nel 2009, attraverso il medesimo forum, un diciottenne olandese aveva preannunciato di voler commettere una carneficina nella sua scuola a Breda: anche quella volta il responsabile era stato preso prima che potesse passare all'azione, e aveva tentato di giustificarsi sostenendo che era soltanto una burla.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro