cerca

PASSO INDIETRO DEL GOVERNO

Franceschini stoppa le polemiche. L'Iva non aumenta

La Manovra senza soldi

Iva non riscossa per 36 miliardi di euro

Una piccola crepa. Che può però tramutarsi in una frattura. Sull'Iva il governo rosso-giallo non sembra avere ancora un'idea precisa.  Così, anche Dario Franceschini, primo sostenitore Dem della cosiddetta rimodulazione delle aliquote, trucchetto contabile che nel gioco del rialzo e dei ribassi delle percentuali applicate ai beni e ai servizi si sarebbe tramutata in una tosatura fiscale di 5 miliardi di euro, è dovuto intervenire per stoppare le polemiche su qualunque intervento. «La rimodulazione dell’ Iva era tra le varie ipotesi ed è accantonata. Non capisco queste polemiche». Così ha risposto il Ministro dei beni culturali Franceschini alle domande dei giornalisti su eventuali ritocchi all’ iva, a margine di un’iniziativa dell’Abi. «Non capisco perchè si continua a discutere di un tema che non c’è più». «Abbiamo discusso di varie ipotesi, tra cui questa - ha precisato - ma stava scritto nel contratto di governo che non ci sarebbe stato e l’aumento dell’ Iva non ci sarà. Finiamola con delle polemiche sul nulla». Niente scontri dunque. Ma resta sul tavolo la necessità di trovare comunque risorse per finanziare la manovra 2020 che sarà compresa tra 29 e 30 miliardi di euro. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro