cerca

il punto di non ritorno

Karma e gesso

L’ex premier, bravo presentatore, in tivù su Rete4 con un documentario dal titolo “Florence”

Karma e gesso

È un punto di non ritorno quello di Matteo Renzi nelle vesti di intrattenitore televisivo. Va bene che vale tutto in questa nostra epoca capovolta ma l’ex premier, bravo presentatore, in tivù su Rete4 con un documentario dal titolo “Florence”, non può pensare di cavarsela come con una parentesi. Non vale che sia un prodotto fico, tutto di Rinascimento e di educazione museale.

Le sue mossette, la posa, la brodosa prosa editata con accorta cura autorale lo rendono finto più di una meteorina cui hanno imposto rovesci sugli Appennini, venti forti dall’Adriatico e nebbia in Val Padana. Resterà inchiodato lì come Irene Pivetti – già presidente della Camera – nel salotto post prandiale dei talk. Ognuno ha un karma.

Mentre altri suoi compari di liberismo e progressismo, come Tony Blair, come Gerhard Schroder – più bravi e con più uso di mondo – si reinventano la vita facendo i lobbisti lui non potrà che fare il famoso in attesa di un’Isola che svegli nel pubblico il ricordo di ciò che fu: un caratterino. Per restare infine in ciò che compiutamente diventerà. Non sarà l’erede di Silvio Berlusconi ma – giusto a Rete4 – potrà risolversi in un succedaneo: diventare il successore di Emilio Fede.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro