cerca

la nuova stagione

Capaci di intendere

Boeri: senza i migranti pensioni a rischio

Il presidente dell'Inps, Tito Boeri

Francesca Donato, avete presente? Esperta di numeri e cifre concrete con cui si costruisce la realtà di tutti – il portafoglio – azzera i barbagianni dello status quo liberista, europeista ed elitista dibattendo in tivù con argomenti “proibiti”. Quelli sovranisti su tutti. È presidente di Progetto Eurexit, un’associazione urticante assai per gli equilibri, e lei – padrona dei concetti, coraggiosissima – smonta le inamovibili certezze del pensiero unico. Offre parole precise a chi – come nel caso dei casi, l'Euro – difetta di competenze. E la scienza, con sapienza, ce la mette lei.

Ieri, ad Agorà, spiegava come fosse acqua quello che il presidente dell'Inps, aveva spacciato per aceto per strozzare il Decreto dignità del Governo Conte. «I dati sfornati da Boeri non sono numeri reali», diceva, «ma proiezioni ottenute con calcoli inadeguati e su presupposti arbitrari». Così diceva e ognuno capiva. Ecco, fosse solo per farsi spiegare le cose bene c’è da benedire la presente stagione degli incapaci. E il motivo è presto detto: con i “capaci”, lei, non sarebbe mai arrivata in tivù. Sempre e solo ci sarebbe stato il pensiero unico. Unico e solo. Avete presente? Come fanno sempre i “capaci”.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro