cerca

telerissa

Barbara d'Urso e Vittorio Sgarbi, lite furibonda a Live. "Raccomandata da...", scoppia il caos

Barbara d'Urso e Vittorio Sgarbi, lite furibonda a Live. "Raccomandata da...", scoppia il caos

Lite inaudita tra Vittorio Sgarbi e Barbara d’Urso a “Live – Non è la d’Urso”: “Capra! Non fare la morale! Pensa alla tua vita inutile. Vaffanc**o”. La conduttrice lo caccia dallo studio, ma il critico d’arte replica: “No, vai via tu!”.

E’ l’ultimo segmento, quello teoricamente più leggero, di “Live – Non è la d’Urso” a travolgere Barbara d’Urso, colpita dal fuoco amico di un maleducatissimo Vittorio Sgarbi. Si parlava de “La Pupa e il Secchione” e il critico d’arte ha detto che l’influencer Stella Manente era stata raccomandata prima da Silvio Berlusconi, poi da Umberto Cairo, la pupa ovviamente ha negato infastidita e Barbara: “Non è bella la cosa che hai detto su Stella… ma non è vero… perché devi inventare queste cose… va beh non riesco a farti cambiare idea… insisti? Finché si gioca, si gioca, ma non è divertente quello che dici… anche se fosse vero perché lo devi dire in diretta…”, Sgarbi ha fatto lo gnorri e ha aggravato la situazione: “Ha raccomandato pure te… ha detto è una bella ragazza la d’Urso” e la conduttrice ha ribattuto seria: “Ti ha raccomandato pure me? Ma sai quanti calci nel c**o ti do?!”.

Fino a questo momento risate generali delle pupe e clima vivace, ma tranquillo con Sgarbi che pacato rispondeva: “Sei peggio della Mussolini, ma può un uomo raccomandare una donna o no?” e all’improvviso ha sclerato: “Porca pu**ana, sono ca**i nostri se la raccomanda… vaffan**lo, hai rotto il ca**o, si lo sto dicendo a te!”, la d’Urso, colta di sorpresa: “Ma stai dicendo a me? Ok, Vittorio ciao” e il critico in preda la delirio: “Ciao un ca**o, esci tu da qua. Io non me ne vado via affatto, vaffan**lo”. Barbara d’Urso ha mantenuto il tono di voce basso invitandolo a uscire: “Io non vado ceto via, pensa un po’ se lascio la mia trasmissione. Vittorio ti prego di andare via, io non ti ho insultato, non è vero, tu non vieni qui in diretta a insultarmi e a raccontare i fatto tuoi, hai detto che Stella che non conosci ti è stata raccomandata, poi hai messo in causa me che mai nessuno nella vita si deve permettere, io in 43 anni di televisione…” e Sgarbi l’ha interrotta con virulenza: “Non ti devi permettere tu di farmi le prediche, pensa alla tua vita inutile, non ti permettere, non hai mai fatto un ca**o in vita tua, non rompermi i cogl**ni”.

Sotto gli occhi esterrefatti di Francesca Cipriani e Stella Manente, la d’Urso ha cacciato di nuovo Sgarbi che ancora una volta si è rifiutato di andar via: “Non cacci un ospite, vai via tu, capra e incapace, non lascio”, la conduttrice ha preteso le scuse, ma anche in questo caso Sgarbi ha reagito da villano ribadendo la raccomandazione a favore di Stella Manente: “Impara la lingua italiana, ho solo detto che non la conoscevo e mi era stata raccomandata perché brava”, la d’Urso ha ribadito che non è corretto parlare di raccomandazioni e Stella: “Non è di buon gusto” sentendosi rispondere da Sgarbi: “Ma non fare prediche, io non so chi ca**o sei! Voi siete due pazze complete”.

Dopo la pubblicità è andata ancora peggio con Sgarbi che ha detto alla d’Urso: “No, non esco, io sono un ospite e te non puoi cacciarmi. E sì Berlusconi mi ha parlato di te… non fare quel tono da mamma che non ho bisogno di prediche da nessuno…”, “Senti guarda, io ti ignoro Vittorio, sei cafone” è la chiosa di Barbara e Sgarbi: “Cafone sei tu, anche io ti ignoro”.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"
Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore