cerca

processo al gfvip

Grande Fratello Vip, Salvo Veneziano sotto accusa ma l'influencer Elisa De Panicis finisce al televoto

La terza punta comincia con il caso Salvo Veneziano espulso per le frasi sessiste su Elisa De Panicis

Grande Fratello Vip, Salvo Veneziano sotto accusa ma l'influencer Elisa De Panicis finisce al televoto

Reprimende, maternità mancate, inutili faccia a faccia, sesso mordi e fuggi, pannoloni, serpenti e l’inizio alle 21.50, cioè in seconda serata, sono gli ingredienti della terza puntata del Grande Fratello Vip 4. Il reality show di Canale 5 però si infiamma con le motivazioni delle nomination: le donne non se le mandano a dire, mentre gli uomini si sono messi d’accordo. Al televoto “Chi vuoi salvare?” vanno Elisa De Panicis e Andrea Montovoli.

La squalifica di Salvo Veneziano dal GFVip 4
Alfonso Signorini apre con l’orrido Salvo: “E’ stata una bruttissima pagina di televisione, cerchiamo di trasformarla in un modo per combattere una terribile piaga sociale. Parleremo del tema della violenza delle donne” e spiega a Patrick, Sergio e Pasquale: “Il Grande Fratello vuol far riflettere sulla pericolosità di certi atteggiamenti e di certe parole. Le parole feriscono così come le vostre risate”, poi mette al corrente i vip di cosa è successo nel tugurio privè (senza far ascoltare per intero l’audio di Salvo) ed Elisa De Panicis scoppia a piangere. Partono le bacchettate un po’ retoriche visto che non ricorda il titolo del suo settimanale “Chi” sull’ex Ministro Marianna Madia che mangiava un gelato (“Ci sa fare con il gelato”): “Non possiamo accettare che nel 2020 si sentano certe schifezze sulle donne, pregiudizi ottusi e meschini. Voi tre perché avete riso? Dov’è l’ironia? Il consenso è assenso. Non è un commento da osteria, sono cose gravi!”. Barbara Alberti fotografa la situazione: “Quelle parole sono una specie di stupro verbale, sono un preludio allo stupro”. Sergio Volpini si arrampica sugli specchi scivolandone miseramente e Pasquale rivela che Salvo ripeteva quelle oscenità da una settimana e avevano provato a redarguirlo. In collegamento appare Salvo Veneziano che ripete di non aver avuto intenzioni offensive e va da sé che anche lui è uno dei tanti uomini che combatte la violenza sulle donne. In sogno o nei salotti tv. “Pensavo di far lo spiritoso. Io non sono quella persona lì. Non volevo essere volgare. Ci metto la faccia” dice l’ex pizzaiolo. Sì, dopo averci messo il colon delle volgarità. Elisa invece di piantargli due ceffoni memorabili, gli ricorda che è un uomo ricco di valori. I tre gieffini “highlander” entrano in casa e Adriana Volpe: “Che bella figura di me**a”, poi farfugliano di un montaggio ad arte, ma Signorini li blocca: “Voi eravate in diretta, se qualcuno dice delle stron**te vanno in diretta. Vi propongo un’uscita costruttiva: invece di squalificarvi, andrete in un centro a confrontarvi con alcune donne vittima di violenza e poi ce lo racconterete”. Ma Pasquale Laricchia protesta e si rifiuta, Signorini resta spiazzato: “Se SPONTANEAMENTE volete essere dei nostri…”, i tre non sono persuasi, ma si piegano alla ragion di tv. Il commento di Uanda Nara (interviene più a Tiki Taka) sulla vicenda non è memorabile come i suoi stivaloni alla Peppa Pig e il fondotinta color noce, mentre Pupo cancella un’ora di pistolotti in un minuto: “C’è molta ipocrisia nella gogna a cui sottoponiamo questi ragazzi. E’ un problema di ignoranza, non di cattiveria. Anche le scuse sono da poveri ignoranti. Non sono in grado di chiedere scusa, non sanno nemmeno come farle. Però io ho un esempio in casa: mia figlia di 28 anni si veste come Elisa e quando esce, mia madre le dici ‘ma vai fuori così?’, cioè per lei non è normale. Quindi bisogna rispettare anche chi la pensa diversamente” e Signorini: “Le persone vanno educate”. Ma la violenza contro le donne non può essere trattata tra uno stacchetto tensivo e uno spot di luce.

GFVip 4: l’aridità di Antonella Elia e lo sputtanamento Rai di Adriana Volpe
Elisa si vergogna di dirmi in faccia quanto sono stronza, ma il tema che il GFVip tocca è quello della maternità mancata: “Per me erano importanti altre cose, l’istinto materno l’ho avuto tardi. La maternità era distinta e paurosa, davo la precedenza alla mia voglia di sopravvivenza a tutti i costi, sopravvivere in due sarebbe stato complicato, sono stata arida”. Adriana Volpe sputtana la Rai: “firmavo un contratto che in caso di gravidanza dovevo dare immediata comunicazione e l’azienda poteva decidere di rescindere il contratto e c’era la postilla ‘nulla sarà dato e nulla sarà dovuto’. Per anni ho insistito per far annullare quella clausola, è stata cambiata nel 2012. Era una spada di Damocle. Ho fatto una battaglia pazzesca”. A Viale Mazzini fischiano le orecchie dei dirigenti e di Magalli.

Paola Caruso al GFVip e l’asfaltata di Barbara Alberti
C’era un faccia a faccia di cui non sentivamo la necessità, quello tra l’arrampicatore della Sagrada Familia Ivan Gonzalez e la morta di fama Paola Caruso. Parte una discussione poraccia su nomination, articoli, “quagliate mancate”, omosessualità e serpenti. Un confronto squallido che la Elia liquida: “Lei non gli piace per niente” e in sottofondo Barbara Alberti: “Nemmeno a noi. Quella signora neanche con la forchetta!”. Paola se ne va e Ivan: “Il serpente di plastica mi ha fatto piacere, te no”. Ended la Bonas.

Elisa e il sesso da sconto “convenienza” del GFVip 4
Dopo un triste confronto tra Zequila e Pupo (“da er mutanda a er pannolone il passo è breve”), Signorini ci propina lo scontro tra Andrea Denver e Elisa De Panicis. Il modello veronese le dà della bugiarda e svela a mezza Italia, compreso lo sventurato padre 70enne di Elisa, che i rapporti intimi sono stati quattro. L’influencer: “Solo quattro volte?!”, “Sì”. Evidentemente alla “trom**mica” ha fatto il doppio sconto di Poltrone e Sofà. La De Panicis denuncia che le ha proposto di inscenare una finta storia nel reality, ma Denver nega e il fuoco si spegne.

Le nomination del GFVip 4: cadono le maschere e il reality si infiamma
Gli uomini devono nominare gli uomini e le donne, le donne. Fernanda Lessa manda al televoto Antonella Elia “perché ha sgridato chi cucinava”, Rita Rusic sceglie Elisa “perché è molto diversa da come piace a me, è un po’ rumorosa”, Adriana Volpe fa il nome di Carlotta Maggiorana “perché non sa adattarsi”, Paola Di Benedetto sceglie Clizia Incorvaia “perché ha fatto la stratega”, Licia Nunez manda al televoto Fernanda “perché è aggressiva negli atteggiamenti e ha avuto molti up and down”. Clizia nomina Elisa “perché è diametralmente opposta a me, non la sceglierei mai nel mio gruppo di amicizie”, Barbara Alberti punta Elisa “perché con un milione di follower non uscirà e non mi è piasciuto per niente quello che ha detto su Andrea Denver, anzi ci ha stupito per la sua rettitudine” e Carlotta rende il voto a Adriana che replica: “Ma come ti fai fare i capelli da me e poi mi nomini?”, Antonella Elia fa il nome di Fernanda “perché è aggressiva, mi è veramente antipatica, parla con una voce che ti fa rizzare i capelli in testa, è doppia faccia, a volte è depressa, altre è su di giri”, infine Elisa nomina Clizia “perché non abbiamo avuto un approccio”. Al televoto va Elisa De Panicis e se uscisse sarebbe un peccato perché per le dinamiche della casa di Cinecittà è utile almeno quanto un filtro di Instagram.

Più strateghi gli uomini che si sono messi d’accordo. Michele Cucuzza nomina Andrea Montovoli “perché non fa gruppo”, Pago manda al voto Zequila “perché non fa niente, niente. Fa solo il provolone”, il bel Paolo Ciavarro mette nel mirino Ivan Gonzalez “perché non mi è simpatico”. Si va avanti con Fabio Testi che manda al televoto Ivan Gonzalez “perché è stato troppo focoso, deciso, tracotante nel non volere Paola Caruso”. Andrea Montovoli nomina Ivan “perché ostenta quello che fa”, Zequila sceglie Montovoli “perché io sono dandy e lui zen, non mi ci trovo”, Aristide Malnati sorprende con il nome di Michele Cucuzza “è troppo stratega, studia e cerca i punti deboli dei concorrenti”, Ivan va su Montovoli “perché non abbiamo legato e mi ha dato fastidio che mi abbia dato dello stratega”, infine Andrea Denver che nomina Montovoli “perrché si isola”. Il televoto “chi vuoi salvare?” è tra Elisa De Panicis e Andrea Montovoli.

La sciagurata goliardia di Salvo Veneziano del GFVip
“E’ stato un momento di goliardia, ho fatto il pagliaccetto. Nel filmato si vede che chiedo scusa” dice Salvo Veneziano in studio. Chiedere scusa è un concetto troppo alto per l’ex pizzaiolo. Signorini e Pupo ripetono ossessivamente che è “una brava persona, dal gran cuore. Questi sono tempi difficili in cui bisogna pesare le parole”. Quanta fuffa e quanta enfasi ampollosa: una donna non si “maciulla” nel 2020 come nel 1800. Quelle frasi splatter meritano l’oblio di Salvo e dei suoi sodali. Finisce così la terza puntata del GFvip, tra meno di 48 ore nuovo appuntamento.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro