cerca

rimandato a settembre

Pietra tombale su Adrian. Ecco cosa chiede Mediaset a Celentano

Pietra tombale su Adrian. Ecco cosa chiede Mediaset a Celentano

Adesso è ufficiale: “Adrian” salverà il mondo in autunno. Il cartone animato, testamento spirituale di Adriano Celentano, non tornerà prima di sette mesi. Dopo il clamoroso flop dello spettacolo e delle prime 4 puntate della graphic novel, Adriano Celentano è stato colpito da un malanno di stagione in concomitanza con “Il commissario Montalbano” e il Festival di Sanremo. Doveva essere una sospensione temporanea, ma Celentano non si è ancora ripreso e da qui la decisione di sospendere “Adrian” e le sue bislacche avventure.

Il clan Celentano e Mediaset hanno rilasciato un comunicato congiunto che recita: “Per esigenze di salute e di convalescenza di Adriano Celentano le altre cinque puntate di Adrian vengono riprogrammate per settembre/ottobre 2019. Il giorno esatto di messa in onda sarà comunicato successivamente”. E poi una sottolineatura: "Come da originario sviluppo del programma che vedeva l'aumento progressivo della presenza di Adriano Celentano, quest'ultimo sarà presente in scena in tutte le restanti cinque puntate previste".

Una frase che dà il via a molte ipotesi compresa quella di una rimodulazione completa dello spettacolo dal Teatro Camploy di Verona. Anche perché nella terza puntata Adriano Celentano aveva intonato due canzoni, mentre nella quarta non si era vista né la sua ombra né la sua voce. Dunque l’aumento progressivo non si era verificato. Dunque, Adriano non passa l’esame e viene rimandato a settembre. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro