cerca

mito senza tempo

Gina Lollobrigida torna ad Hollywood

Gina Lollobrigida torna ad Hollywood

Gino Lollobrigida

A distanza di un anno dalla posa della sua Stella sulla Walk Of Fame, la Lollo pronta per un nuovo viaggio. Ad Hollywood tutto ebbe inizio. Il suo successo è stato planetario con decine e decine di film doppiati in tutte lingue. Persino a Cuba, ai tempi dell’embargo, gli unici film americani erano i suoi. La Lollobrigida, che da giovanissima non voleva fare l’attrice ma poi fu Vittorio De Sica a convincerla, resta un mito assoluto. La sua energia è qualcosa di indescrivibile. A poco più di 90 anni è pronta per un’altra sfida: prendere l’aereo e raggiungere Los Angeles. Con lei ci sarà anche il suo manager Andrea Piazzolla (brillante trentenne romano che qualche giorno fa ha salvato la vita ai dirimpettai della Lollo, dopo lo scoppio di una villetta sull’Appia antica). 

Ad un anno dalla stella ricevuta sulla Walk of Fame (la strada delle celebrità), la Lollo si sta preparando per questo nuovo viaggio. La Lollo sarà presidente Onorario del Filmig Italy, diretto da Tiziana Rocca. Non solo. Oltreoceano inizieranno le riprese di "The Last Diva", un documentario che ripercorre la sua straordinaria carriera, diretto da Giulio Base, e lei assisterà al primo ciak.

“I film americani mi hanno dato tanto e si sono ricordati di me, sempre! Ricevere lo scorso anno il premio di Filming Italy  e posare sulla Walk of Fame la mia stella è stato meraviglioso.  Ritornare quest’anno per me è davvero un grande onore! – sottolinea Gina Lollobrigida - Non solo, ma proprio qui, a Los Angeles, cominceranno le riprese del documentario sulla mia vita. Negli anni '50 ho iniziato proprio da qui la mia carriera, fu Howard Hughes a portarmi in questa straordinaria città dove sono voluta venire perché la guerra mi ha dato tanta forza per credere in me stessa e, allo stesso tempo, ho potuto dimenticare l’assordante rumore delle bombe. Il cinema mi ha fatto vivere e ringrazio il cinema italiano e internazionale per tutto quello che mi ha dato”.

Molto amica di Gina Lolllbrigida è Tiziana Rocca, che l’accompagna in questo viaggio e racconta: “Da quest’anno, poi, la Lollobrigida sarà parte integrante della squadra di Filming Italy come Presidente onorario e avere come presidente una icona del cinema internazionale come lei ci spingerà a fare sempre di più a Los Angeles per il nostro cinema e la nostra cultura”.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro