cerca

Gli animi si scaldano

"Uomini e donne", al Trono Over scatta la rissa tra Tina Cipollari e Gemma Galgani

"Uomini e donne", al Trono Over scatta la rissa tra Tina Cipollari e Gemma Galgani

Al Trono Over di “UominieDonne”, il dating show di Maria De Filippi, Tina Cipollari e Gemma Galgani si sono scagliate l’una contro l’altra e per poco non è scattata la rissa. La Galgani ama Giorgio Manetti ma esce con altri uomini tra lo stupore generale. Ribaltamento dei ruoli anche per Ida che vuole conoscere tre uomini contemporaneamente.

L’inizio è hot grazie a Domenico, la fotocopia di Poldo con le bretelle: “Sono grosso in tutto. Ho sognato Tina”, “Era un incubo?” “Tutt’altro”. Viene introdotta la caracollante Gemma Galgani uscita con il corteggiatore Raffaele. Maria De Filippi è lapidaria: “Gemma ha il cuore impegnato per Giorgio ma chiede al suo corteggiatore Raffaelle di essere più presente e di impegnarsi maggiormente”. Tina Cipollari si rimbocca le maniche del vestito, è in vena: “Come fa a corteggiarla sapendo che è innamorata di un altro? Questo è perditempo, un altro che sta lì per farsi pubblicità”, Raffaele risponde: “Per me è una sfida, cercherò di prendere il pezzo di cuore libero” e la Galgani acida: “Non sono un pezzo di salmone”. Ormai Gemma è esaltata da se stessa e legge il bigliettino del cavaliere: “Pensare di pensarti è un pensiero pensieroso, ma pensare che mi pensi è un pensiero favoloso”.  Il televisore vola dalla finestra e lo specchio ci guarda con espressione riprovevole.

Quando mi dicono di mantenere la calma.

Un post condiviso da Trash Italiano (@trash_italiano) in data:

Con buona dose di masochismo riaccendiamo la tv, c’è sempre la Galgani. Ce l’ha con Valentina, dai capelli tinti di grigio-viola un po’ sfibrati: “Sei stata scorretta perché quando avete ballato gli hai detto di lasciar perdere”. Valentina, coatta più di Tina e Gianni messi insieme, la demolisce: “Ma che stai a dì! Questa è una pagliacciata. Non si prendono in giro le persone! Ti sei dimenticata che la scorsa settimana hai detto ‘innaffio la pianta e vedo se cresce’ riferendoti a Giorgio? E pure tu Raffaele, nella mia vita non esco con uno che è innamorata con un’altra, se poi mi mette le corna è un’altra storia. Ma che uomo sei?!”.

Per Ida, la dama di Torino vuole provocare Giorgio, ma quella risponde: “Mi sono dichiarata con coraggio pur sapendo di non essere corrisposta”. E’ lo stesso coraggio di Cecilia Rodriguez, con qualche ruga in più. Tina placca sia Raffaele che Gemma: “Una settimana fa faceva l’odalisca e metteva le stelle e oggi esce con questo ***, si offende da solo uno che esce con una dichiarata per un altro. E’ una presa in giro”. Prende la parola Angelo, il signore napoletano scaricato da Anna, che non si capisce se è lì per cercare una donna o per entrare in intimità con Giorgio. Tutte le volte che interviene è per fare “una carezza sul cuore” al gabbiano: “Scusa Gemma, cosa dovrebbe pensare Giorgio di questo tuo comportamento? Ci potrebbe rimanere male”.  Involontariamente ironico tanto che il Manetti tutto tronfio risponde: “Una persona non corrisposta in amore ha tutto il diritto di conoscere altre persone per cercare di dimenticare chi non la ama. Può anche pensare di fare la sua corsa. Io non ho problemi perché ho chiarito e spiegato la situazione. Di qui a un ritorno ce ne corre”. La vicenda perplime e getta nello sconforto la De Filippi: “Ecco… però Gemma ha chiesto alla redazione di ballare con Giorgio”. Per Raffaele non è un problema. Vuoi mettere la stellina del centro studio con la dignità? Ma nemmeno per sogno.

“La verità fa male, lo so”
Quando Tina sente che secondo la Galgani è invidiosa volano mani e si sfiora l’aggressione fisica. La Cipollari è una furia, si alza, si siede, si alza, si siede: “Io sono invidiosa di te? Sono invidiosa solo di me stessa. Allora diciamola tutta. Una volta che si spengono queste luci, la signora Gemma Galgani quanti uomini ha? Quanti baldi giovani la vanno a cercare? Di lei non si ricorda nemmeno il parroco! Perché la televisione ha questo grande potere. Sei la barzelletta d’Italia”. Giorgio ride e Gemma la prende a male, poi si alza, si avvicina a Tina per controbattere, ma quella le allontana con forza le mani: “Ti devi togliere davanti a me, sei una squilibrata. Sei scema, scema”. Il bello è che la dama di Torino è più coriacea del marmo di Carrara, ripetitiva, ma coriacea: “Vado fiera di quello che ho detto su Giorgio, è più importante rivelare un amore non corrisposto che nascondere un amore corrisposto”. La frecciata sarebbe nei confronti della Cipollari che alcune voci di corridoio vorrebbero amante segreta di Giorgio Manetti. Ma l’opinionista non la sente, anzi si rivolge al pennuto appollaiato a petto in fuori: “Pure te che accetti questo ballo, che senso ha? Non sono contraria alle donne che vogliono riconquistare un uomo, ma qui non si intravede uno spiraglio”.

Ida, bocca di ros(s)a
E’ il turno di Ida, Sossio e Riccardo: la decisione della mora di frequentare solo Riccardo è durata quanto un gatto in tangenziale. Sossio l’ha ricercata nonostante lei non si fosse scusata e hanno ripreso la conoscenza. Ida si è sentita forzata dall’ultimatum di Riccardo e ha le idee confuse. Molto confuse visto che è la sola cosa che riesce a dire per mezz’ora. Sossio, uomo che non fa dell’eleganza e degli omissis sulla vita intima la sua cifra, vuole sapere a tutti i costi se lei e Riccardo hanno consumato: “Io però non voglio essere preso in giro. Evidentemente con Riccardo c’è stato qualcosa più di un bacio e tu mi hai detto che l’intimità è importante per conoscere una persona e io sono come te”, quella: “Non, non ho detto questo. Ho detto che tu non sei tenuto a sapere cosa è successo tra noi”, “Io non esco con una che è stata con un altro!” protesta Sossio facendo ridere tutta Cinecittà. Lui che sentiva tre donne insieme. Riccardo rivela: “Non capisco cosa vuoi e perché mi paragoni a lui. Tra me e te c’è stato ben altro, quindi o me o Sossio”. In pratica, hanno consumato al primo appuntamento.

Maria chiede a Ida quali siano le sue incertezze: “Riccardo mi dà tanto, ma ho paura”, “Va bene, ma cosa non ti convince?”, “Il fatto che prova emozioni che io non provo ancora e non mi dà tempo per capire”. Il cavaliere molto comprensivo: “Non è vero, ti do tempo. Se sono un passo avanti, mi fermo e aspetto che mi raggiungi”, risposta: “Sono molto confusa”. Verità: non le piace nessuno al punto di scegliere e ha voglia di divertirsi in quel di Orzinuovi. Ci pensa la portavoce della media intelligenza, Tina Cipollari a ristabilire la realtà dei fatti: “Vai anche con Sossio così capisci, la cosa è semplice e non dobbiamo girarci intorno: visto che Riccardo non ti è bastato, hai voglia di provare emozioni anche con Sossio, così non ti lasci dietro rimorsi. Non facciamo troppi discorsi”. E qui la De Filippi mette carne al fuoco: “Ida sente anche Angelo”. Riccardo: “Non lo sapevo”, Tina: “Ah, bravo Angelo! Sei corso in suo aiuto”. Angelo cerca di fare discorsi complessi, ma puntualmente si incarta con la grammatica (il congiuntivo è una montagna russa). Le dice che anche i “suoi” uomini possono sentire altre donne, quindi lei rischia, ma è proprio quello che vuole la bella bergamasca: l’amore ai tempi dei figli dei fiori. Maria: “Vuoi conoscere tutti e tre?”, Tina: “Anche quattro”, Ida ride compiaciuta: “Sì e io non ho problemi se loro vogliono conoscere altre donne”. Riccardo non ci sta, si schioda dalla sediolina rossa e si va a sedere nel parterre maschile. Interviene Angelo: “Ma prima o poi dovrai scegliere”, no se Ida è il Paolo Crivellin del Trono Over.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie

Opinioni