cerca

DOPO LO SCANDALO SESSUALE

Caso Weinstein, Lana Del Rey ritira la canzone "Cola"

Nel testo della canzone si fa riferimento a un certo Harvey

Caso Weinstein, Lana Del Rey ritira la canzone "Cola"

Lana Del Rey sul palco

La cantante Lana Del Rey ha deciso di non cantare più in pubblico la sua canzone "Cola", dopo le accuse di molestie sessuali che hanno travolto il produttore cinematografico, Harvey Weinstein. Come lei stessa ha ammesso, «quando l’ho scritta, avevo in testa un tipo alla Harvey Weinstein». Nella traccia, uscita nel 2012, si parla del fatto che le piacciono uomini più vecchi e poi si cita un «Harvey» che la «fa uscire di testa, tutto quello che lui vuole è fare festa con la sua bambina». Sembra che il nome fosse stato eliminato dalla canzone negli spettacoli dal vivo dopo le insistenze dello stesso Weinstein. «All’epoca pensavo fosse divertente, ora ovviamente lo trovo veramente triste», ha spiegato la giovane cantante, affermando di «sostenere le donne che si sono fatte avanti, penso che siano veramente coraggiose ad averlo fatto». Alla luce delle decine di donne che hanno accusato il potente produttore di Hollywood di molestie, Lana Del Rey ha spiegato di sentirsi «a disagio» nel cantarla e quindi è arrivato il momento di ritirarla: «Assolutamente, è l’unica cosa giusta da fare».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie

Opinioni