cerca

Il Mussolini di Rai Educational trionfa agli Eutelsat Tv Award

Il direttore Silvia Calandrelli: «Il riconoscimento è un premio alla qualità della proposta del servizio pubblico»

Il documentario «Mussolini, il cadavere vivente», un progetto di Rai Educational/Rai Storia in collaborazione con La Grande Storia di Rai3 e l'Archivio Centrale dello Stato, ha vinto il prestigioso premio Eutelsat Tv Award nella categoria Miglior Programma.

Gli Eutelsat Tv Awards , uno dei riconoscimenti più importanti al mondo riservati all'offerta televisiva, premiano annualmente l'eccellenza della programmazione delle reti tematiche via satellite europee ed extra-europee e hanno come obiettivo la valorizzazione della loro creatività e capacità di innovazione.

«Siamo onorati e orgogliosi per l'assegnazione di questo premio ad un programma di Rai Storia in questa manifestazione di grande prestigio - commenta il direttore di Rai Educational Silvia Calandrelli - Il riconoscimento a "Mussolini, il cadavere vivente", già entrato quest'anno nelle nomination come finalista agli Impact Media Awards di New York e al Banff World Media Festival, è un premio alla qualità della proposta del servizio pubblico e all'impegno quotidiano dell'azienda su progetti di grande qualità».

Il documentario «Mussolini, il cadavere vivente», che è stato trasmesso a settembre 2012 in prima serata su Rai3, ripercorre la storia della Repubblica Sociale Italiana e la vita quotidiana di Benito Mussolini e Clara Petacci, attraverso le lettere scritte dal dittatore e dall'amante, durante i seicento giorni di Salò, lette ed interpretate in video da Michele Placido e Maya Sansa.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro