cerca

La suora e lo 007, stessa fede

L'unache al termine di una vita spesa nell'essere «una palla nelle mani del buon Dio» si ricongiunge al Padre dopo aver sofferto un lento calvario consunta da una grave malattia, l'altro che in qualità di agente del Sismi muore tragicamente, a 46 anni, durante una missione di pace in Croazia. Due vite, due «Testimonianze silenziose» come s'intitola proprio il libro che Paolo Alessi (Bonfirraro Editore) ha scritto su di loro. Non è solo il racconto delle loro esistenze (entrambi originari di Piazza Armerina e legati da parentela) piuttosto la conferma che, sebbene incamminate per sentieri diversi, queste due «anime belle» sono state accomunate dallo stesso ardore nell'affrontare l'esistenza. Due modelli di vita imperniati su due principi fondamentali per una società civile: Altare e Patria. Il loro esempio, sembra suggerire l'autore, in una società in cui i sentimenti e gli ideali sono latitanti e non rappresentano più stimoli o mete da raggiungere può essere uno sprone per uscire fuori dall'egoismo e dall'oscurantismo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro