cerca

Veltroni se la prende anche coi premi tv Contro di lui sbuffa perfino Max Giusti

Subito arrivano le repliche da parte del direttore di Canale 5 Massimo Donelli: «I premi in tv esistono dalla notte dei tempi, il refrain di "vince due miioni di lire in gettoni d'oro" fa parte della storia della tv, non solo italiana. Quest'anno abbiamo ridotto, per esempio, il montepremi finale del Grande Fratello, da 500.000 a 300.000 euro». Per il direttore di Rai Uno Fabrizio Del Noce, «Allora, andrebbe abolito anche il Superenalotto - replica usando una provocazione -. Certe trasmissioni - argomenta Del Noce, che ospita sulla sua rete programmi come Affari tuoi - aiutano a diffondere una ventata di ottimismo e di speranza».
Max Giusti, conduttore di «Affari tuoi», ricorda infine a Veltroni che «i giochi a premi fanno parte di un'industria che dà lavoro a tante persone, fanno parte di un palinsesto televisivo che ammortizza i costi attraverso la pubblicità: ricchezza che esce, ricchezza che entra. Mi piacerebbe che i segnali di moralizzazione arrivassero dal mondo politico».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro