cerca

Il bimbo inghiottito dalle nebbie

Una mattina di settembre nel 1972, nella remota isola di Öland, in Svezia, il piccolo Jens, 6 anni, si avventura nella nebbia. Non farà più ritorno a casa. Dopo aver perlustrato l'intera zona, la polizia si convince che il bambino sia sceso fino al mare e sia morto annegato. Il suo corpo, forse trascinato via dalla corrente del Baltico, non sarà più ritrovato.
Vent'anni dopo, la madre Julia - che non ha mai creduto ai risultati delle indagini - non ha ancora smesso di interrogarsi sulla disgrazia. Un giorno riceve un'inaspettata telefonata dal padre, il quale la informa di aver ricevuto un pacco anonimo contenente un sandalo sdrucito che sembrerebbe appartenere al nipotino scomparso.
Julia, ormai divorziata e sola, deve farsi forza per superare l'angoscia e tornare nell'isola del suo incancellabile lutto per scoprire l'imprevedibile quanto sconvolgente verità che riguarda l'oscuro passato dell'isola.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro