cerca

Sì alle telecamere nascoste

Spiati a lavoro? Ora il datore può

La sentenza della Corte di Strasburgo

Spiati a lavoro? Ora il datore può

La Corte europea dei diritti dell’uomo ha stabilito che un datore di lavoro può installare telecamere nascoste senza avvertire i lavoratori se ha sospetti che i dipendenti lo stiano derubando. Nella sentenza definitiva emessa oggi, riguardo il ricorso presentato da due dipendenti di un supermercato spagnolo licenziati dopo essere stati filmati mentre rubavano, la Corte di Stasburgo ritiene che non siano stati violati i loro diritti alla privacy.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro