cerca

Dopo il duello tv

Salvini in ospedale per una colica. Renzi: "Torna subito a litigare con me"

Il leader della Lega era appena atterrato a Trieste per partecipare ai funerali dei due poliziotti uccisi in Questura

Malore per Salvini. Leader della Lega ricoverato e poi dimesso

Malore per Matteo Salvini che dopo essere atterrato all’aeroporto di Ronchi dei Legionari per partecipare ai funerali dei due agenti uccisi nella sparatoria in questura a Trieste, è stato portato nell’ospedale di Monfalcone per una sospetta colica renale. Il leader della Lega ed ex ministro dell’Interno è stato dimesso dopo essere stato sottoposto ai necessari accertamenti. «Il senatore Matteo Salvini ha avuto una colica mentre si recava al funerale dei poliziotti a Trieste. Dopo esami, antidolorifici e controlli è stato dimesso e le sue condizioni non destano preoccupazioni». È quanto si legge in una nota che dà conto del malore avuto dal leader della Lega questa mattina appena atterrato all’aeroporto di Ronchi dei Legionari. Salvini, riferisce la nota, «è enormemente dispiaciuto per non aver potuto partecipare alla cerimonia per Pierluigi e Matteo, e conferma gli appuntamenti di oggi e domani in Umbria».

«Un abbraccio a Matteo Salvini e l’augurio di rimettersi in forma presto. Per tornare a litigare subito, naturalmente». Lo scrive su Facebook Matteo Renzi, facendo riferimento allo scontro televisivo di ieri sera con il leader del carroccio alla trasmissione Porta a Porta in onda in seconda serata su Rai1.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro