cerca

aveva 82 anni

Morto a Roma il neofascista Stefano Delle Chiaie

Accusato di concorso in strage nell'attentato di Bologna era stato assolto per insufficienza di prove

Morto a Roma il neofascista Stefano Delle Chiaie

È morto la notte scorsa a Roma Stefano Delle Chiaie, 82 anni. L'esponente della Destra radicale, già nel Movimento Sociale Italiano e fondatore di "Avanguardia Nazionale", era stato accusato di concorso in strage nell'attentato di Bologna e poi assolto per insufficienza di prove. A dare la notizia della scomparsa il sito internet che si rifà alla sua organizzazione, sciolta formalmente nel 1976 per effetto della legge Scelba. "La comunità abbruna le sue bandiere - si legge in homepage - per la morte del suo comandante".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro