cerca

emergenza maltempo

Sestriere, slavina si abbatte su condominio

Sette famiglie sfollate e 24 persone evacuate

Sestriere, slavina si abbatte su condominio

Una slavina nella notte si è abbattuta su una casa nella località sciistica di Sestriere, nel torinese. Non ci sono stai feriti per lo smottamento di neve sull'edificio dopo le intensissime nevicate, con oltre due metri e mezzo di fiocchi caduti nel giro di 40 ore. Un ambulanza stanotte però è rimasta bloccata per via di un albero caduto sulla strada sempre nella zona di Sestriere investita dalla forte ondata di maltempo. Una donna che era stata caricata a bordo della ambulanza diretta verso l' ospedale perché era stata colpita da un grave malore è morta nel tragitto.

La Protezione civile della Regione Piemonte continua a monitorare il territorio interessato dall'evento di maltempo soprattutto nel Torinese, con 80 volontari, mentre è stata confermata l'evacuazione di 69 persone nella notte a Sestriere. "Ma - sottolinea il sindaco di Sestriere Valter Marine - non c'è stato un grave impatto e non ci sono stai feriti. Lo smottamento di neve è stato favorito anche dal molto vento che ha contribuito a creare accumuli".

A Perosa Argentina è stata evacuata in via cautelativa una persona. Attualmente sono stati attivati 19 centri operativi comunali, COC, e il Centro Coordinamento Soccorso, CCS, a Torino. La protezione Civile del Piemonte fa sapere inoltre che al villaggio olimpico di Sestriere è caduto un cornicione di neve fresca dal tetto (10 metri di altezza), ma senza causare danni alle persone. La neve è entrata in 30 stanze al piano seminterrato, a quanto appreso dai carabinieri.

"La situazione ambientale in Vialattea è sicuramente impegnativa ma non preoccupante. Negli anni più volte infatti siamo stati interessati da nevicate di questa portata", ha detto Giovanni Brasso, presidente della Sestrieres spa, gli impianti di risalita della Vialattea, facendo il punto sulla situazione. A fronte di tanta neve sono cadute delle piante sulle piste con difficoltà momentanee a far salire i gatti delle nevi alle quote alte e particolarmente esposte a causa del pericolo di valanghe, la macchina organizzativa è subito partita. Sono stati quindi attuati gli interventi per ripristinare la normalità sulle piste nel prossimo week end, se smetterà di nevicare e quindi le condizioni meteo lo consentiranno.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie

Opinioni