Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Musica batte cinema. La rapsodia dei Queen conquista Hollywood

La pellicola sulla vita di Freddie Mercury piace più degli altri film

Carlo Antini
Carlo Antini

Testo e musica le mie coordinate. Nato a Foggia e romano d'adozione. La laurea in Scienze della Comunicazione e la passione per il giornalismo mi portano nella redazione de "Il Tempo". Come critico musicale collaboro con “Container" su Radio Italia Anni '60.

Vai al blog
  • a
  • a
  • a

Musica batte cinema. O meglio la Bohemian Rhapsody dei Queen fa mangiare la polvere a tutti gli altri film che hanno concorso ai Golden Globe di Hollywood. E si è aggiudicata il premio come miglior film drammatico. A quanto pare la vita di Freddie Mercury, la sua parabola artistica e la sua malattia fanno ancora audience e piacciono alla critica. Se si tratta di un piccolo assaggio di un futuro Oscar lo scopriremo vivendo. Intanto la voce di Mercury continua a fare scintille. E così la carriera di Rami Malek, il suo interprete-sosia. Il futuro è roseo se in questi giorni le ristampe dei dischi dei Queen restano stabili tra i primi posti in classifica. Chapeau. 

Dai blog