Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ordigno fatto brillare al quartiere Trieste

default_image

  • a
  • a
  • a

Cavi elettrici, detonatore e gelatina. Aveva tutte le caratteristiche tecniche di un ordigno esplosivo il manufatto fatto brillare dagli artificieri dei carabinieri nei pressi di un'officina all'altezza del civico 5 in via Ajaccio, al quartiere Trieste. In precedenza i militari avevano separato la gelatina dal resto: adesso spetterà alle analisi di laboratorio stabilire se essa è dello stesso tipo di quello usato nelle miniere, quindi in grado di esplodere. IL RITROVAMENTO Singolari le circostanze del ritrovamento. Un residente nella zona aveva parcheggiato nei pressi dell'officina e, notate le due scatole sovrapposte dalle quali uscivano dei fili, ha dato loro un calcio lamentandosi con il titolare della vicina macelleria del fatto che il meccanico lasciasse del materiale incustodito per strada. Quando però quest'ultimo è arrivato per aprire il suo esercizio, informato dell'episodio, ha negato di essere il proprietario delle scatole e - giustamente insospettito dalla loro fattura - ha preferito chiamare subito i carabinieri.  

Dai blog