cerca

La città non va a dormire

La città non va a dormire

Fuochi d'artificio sulla terrazza del Pincio

Metropolitana fino alle 2.30, nove navette speciali che garantiranno anche il servizio sostitutivo di metropolitana A e B, con capolinea a via di San Gregorio, e bus, filobus e tram in servizio fino alle 21. Così la Capitale è pronta a fare i botti. Stanotte Roma saluterà l'arrivo del 2011 con il mega concerto di Claudio Baglioni ai Fori Imperiali e, il successo di pubblico, pronto a brindare l'inizio del nuovo anno con le potenti note del cantautore, è assicurato. Per questo il piano speciale trasporti è stato studiato nei minimi dettagli. Le navette partiranno da via di San Gregorio, con percorsi che raggiungeranno Nomentana, Prenestina, Casilina, Magliana, Cassia, Eur, Boccea, Tiburtina e Tuscolana. Per le operazioni di allestimento del palco, già dalle 9 di oggi scatterà la chiusura al traffico della vicina via Cavour, da largo Venosta a largo Corrado Ricci; mentre dalle 13 si aggiungerà la chiusura di via dei Fori Imperiali da piazza del Colosseo a piazza Venezia. Entrambe le strade riapriranno alla circolazione domani pomeriggio e nel corso delle ore di chiusura saranno deviate dodici linee bus. Per agevolare l'arrivo di romani e turisti al concerto, che inizierà alle 22, le prime 6 navette speciali entreranno in servizio già a mezzanotte e 30. Le altre tre, che sostituiscono le linee A e B della metropolitana, partiranno alle 2.30 e andranno avanti tutta la notte, fino alle 5. I collegamenti funzioneranno da 00.30 alle 5 solo dal centro alla periferia ed effettueranno tutte le fermate presenti lungo il percorso collegamento direzione Nomentana; direzione Prenestina; direzione Casilina; direzione Magliana; direzione Cassia e Flaminia; collegamento Eur, Spinaceto e Ostia. Alla chiusura del metrò, che effettuerà l'ultima corsa alle 2.30 entreranno in servizio altri tre collegamenti fino alle 5: uno in direzione Boccea; uno in direzione Tiburtina; uno in direzione Tuscolana. Da non dimenticare che oggi dalle 7.30 alle 20.30 non potranno circolare nella fascia verde i veicoli più inquinanti: nella lista nera «euro 0»; «euro 1» e «euro 2». Il primo gennaio invece corse bus, filobus e tram in servizio a partire dalle 8; il metrò resterà aperto dalle 8 alle 23.30 e sulla ferrovia Roma-Lido corse ogni 30 minuti. La parola d'ordine per la notte di San Silvestro 2010 sarà «sicurezza». Un'attenta vigilanza quella pianificata dalla Questura per la somministrazione degli alcolici durante tutti gli eventi della Capitale. La sala operativa di Porta Metronia resterà attiva 24 ore su 24; pronti cinque posti medici dell'Ares 118 con 23 ambulanze e 20 squadre di soccorritori. Task force della Protezione civile: oltre trecento operatori e volontari in campo per fornire assistenza nei punti nevralgici e alle stazioni metropolitane di Colosseo, Cavour, Circo Massimo e Spagna. Già pianificato l'impegno straordinario dell'Ama che entrerà in azione per ripulire la città dopo i bagordi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie

Opinioni