Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

A Roma parte il corteo degli "uguali"

La manifestazione a piazza della Repubblica

  • a
  • a
  • a

Sono oltre un migliaio le persone che prendono parte a Roma, in piazza della Repubblica, alla manifestazione "Uguali", promossa dal movimento Lgbt contro «l'ondata di violenza e odio verso le persone più deboli e gli omosessuali». I manifestanti sventolano centinaia di bandiere arcobaleno e striscioni con la scritta "Diverso tra gli uguali". Tra i presenti in piazza, la parlamentare del Pd Paola Concia, l'ex deputata Vladimir Luxuria, il candidato alla segreteria del Pd Ignazio Marino, l'attrice Maria Grazia Cucinotta. Tra i partiti che hanno sostenuto l'iniziativa, Italia dei Valori, Sinistra e Libertà e Partito dei Comunisti italiani. Dal palco, prima degli interventi, è stato chiesto un minuto di silenzio in memoria dei morti dell'alluvione di Messina. Dal palco gli organizzatori hanno ringraziato il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che «per due volte si è pronunciato e ha restituito a tutti noi rispetto e dignità». «In questo periodo l'Italia è talmente arretrata - ha detto Luxuria - che non si parla neanche più di Dico e matrimoni per gli omosessuali, ma di tutelare la nostra integrità fisica, di fronte ad un'ondata di violenza mai vista».

Dai blog