cerca

riposizionamenti social

Matteo Renzi e il post sui martiri cristiani. Ma gli utenti lo "sgamano"

Matteo Renzi

"Milioni di persone rischiano ancora il martirio perché credono in Gesù Cristo (...). Mai così tante persone hanno rischiato la vita per la propria fede. Quasi nessuno ne parla. Io non voglio tacere, sensibilizzare è il primo passo per reagire". Il leader di Italia Viva Matteo Renzi dedica così un post ai nuovi martiri cristiani, i fedeli che rischiano la vita nel mondo per la propria fede. Un messaggio non così consueto nello storytelling dell'ex premier sui social. Tanto che molti utenti pensano al ballon d'essai per saggiare la reazione della "base". Che non è particolarmente positiva, almeno su Twitter.

"Questa è una posizione inconsueta, quasi da centrodestra (...)  tanto a breve scopriremo dove vuoi andare a parare", scrive un utente. Numerosi i commenti: "Ho controllato 10 volte perché pensavo fosse il fake... a quando la chiamata da Medjugorje e i baci ai rosari?"; "Con tutti gli islamici che fate entrare, da quando ti preoccupi dei cristiani?"; "Ma quando ti sei trasformato? Quando è stato il momento in cui da portare di modernità sei diventato uno dei tanti ? Quando e perché?", e già paragoni con l'"altro" Matteo, il Salvini che ha fatto del rosario e delle invocazioni al Sacro cuore di Maria  un leit motiv delle ultime campagne elettorali.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro