cerca

Dopo il caso Famiglia Cristiana

Tonaca e crocifisso: a Roma spunta un altro murales su Salvini

Tonaca e crocifisso: a Roma spunta un altro murales  su Salvini

Dopo la copertina di Famiglia Cristiana con il discusso "Vade retro Salvini", ecco il ministro dell'Interno che vestito da prete brandisce un crocifisso. È il soggetto di un un murales spuntato in un sottopasso del quartiere Ostiense a firma Ex-Voto, noto street artist.

 Salvini appare in tonaca con la bibbia in una mano e il crocifisso nel'altra mentre il bordo bianco che circonda il profilo del vicepremier riporta la scritta "Vattene, Satana, Vattene". Sulle nocche delle mani del ministro leghista spuntano, tatuate, le parole "love" e "hate", odio e amore, come il predicatore interpretato da Robert Mitchum nel film "La morte corre sul fiume" citato poi da tanti registi a partire dallo Spike Lee di "Fa' la cosa giusta".

Salvini torna così nel mirino degli artisti di strada dopo il famoso murales del bacio con Luigi Di Maio spuntato nel giorno in cui si è aperta la XVIII legislatura non lontano da Montecitorio e quello che ritraeva Berlusconi e ancora Salvini e Di Maio al posto dei bari di Caravaggio in via dei Lucchesi, vicino al Quirinale, qualche giorno dopo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie

Opinioni