cerca

dettagli intimi

Camel toe: da Nicki a Khloé l'incidente osé diventa una moda

Si chiama «camel toe» e in italiano significa zoccolo di cammello. Ne avete mai sentito parlare? È un piccolo difetto, oggi trasformato in vera e proprio cult, che ha a che fare con le parti intime femminili. Camel toe, infatti, sta a indicare quando, soprattutto con la bella stagione, mettiamo in bella evidenza questa zona così delicata magari a causa di un pantalone eccessivamente stretto o sottile. Un incidente fashion piuttosto frequente d’estate che non risparmia nemmeno le star! C’è chi lo evita, chi lo camuffa e chi lo mette in mostra con una certa disinvoltura.

Qualche esempio famoso? Sicuramente Nicki Minaj agli MTV Music Awards con tanto di tutina in lattice rosa bubblegum attillatissima, che non risparmiava praticamente nulla all’immaginazione. Tra le star, però, c’è anche chi vive questo difettuccio estetico in modo ironico, come Khloé Kardashian, spesso paparazzata così, che ha addirittura scelto il nome per le sue parti intime, ovvero Camille the Camel, proprio per sdrammatizzare. Ma perché si chiama camel toe? Abbiamo appreso che questa espressione sta per “zoccolo di cammello”, ovvero una forma bipartita a metà. Un effetto poco piacevole che ha scatenato anche parte del fenomeno di body shaming, ma anche oggi tende a volte a diventare un qualcosa di volutamente cercato da parte dello star system.

Tornando a noi comuni mortali, come possiamo evitare questo imbarazzo? Ricordiamoci innanzitutto che indossare indumenti troppo stretti fa male, a prescindere dall’estetica. Varici, cellulite, mal di schiena, sudorazione, micosi intimi sono soltanto alcuni degli spiacevoli effetti dannosi di questa abitudine modaiola. C’è anche qualche consiglio utile, come la scelta della biancheria intima e il materiale e magari anche evitare la depilazione totale.

Infine, una buona notizia per chi non riesce proprio a convivere con questo difettuccio: in alcuni Paesi, come ad esempio in Giappone, il camel toe è diventato una vera e propria mania. Ci sarebbero addirittura delle mutandine rinforzate proprio per sottolineare la curva naturale delle parti intime con tanto di imbottiture strategiche. Quindi, niente paura e ridiamoci su!

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro