cerca

reality & guai

Lele Mora dà il colpo di grazia all'Isola dei Famosi. E affonda Alessia Marcuzzi

Lele Mora dà il colpo di grazia all'Isola dei Famosi. E affonda Alessia Marcuzzi

"Striscia la Notizia" torna sull'Isola dei Famosi. L’edizione più brutta di sempre del reality in Honduras ha il suo tallone d'Achille, secondo il tg satirico, in Alessia Marcuzzi, bravissima nell'arte dello "svicolamento": non ha invalidato la prova del mejor vinta da Alessia Mancini due settimane fa nonostante fosse palesemente irregolare e ha messo a tacere le rivelazioni choc di Jonathan sulla stessa Mancini. Ficarra afferma: “La bulla della diretta bolla come unfair il comportamento di Jonathan ma erano state lei e Mara a chiedere di essere sinceri”.

Sempre Striscia mostra un pezzo di “Casa Signorini”, il programma web del direttore del settimanale “Chi” in cui si conferma il divieto di parlare del “canna-gate”. Filippo Nardi dice testualmente: “Da un giorno all’altro c’è stato il divieto” e fa il segno con le mani di aver ricevuto una telefonata. Ma non è finita perché l’inviato Valerio Staffelli ha intervistato Lele Mora, l’agente dei vip che ha curato diverse edizioni dell’Isola dei Famosi targata Simona Ventura.

Lele Mora risponde a tutto: “Che isola è? Un’Isola degli sconosciuti, senza sostanza, tanto fumo e niente arrosto. La Ventura aveva un passo in più nella conduzione senza nulla togliere alla Marcuzzi che però non sa da che parte orientarsi. Vedo un’Isola spenta nei contenuti e nella gente capace solo di fare truffette di qua e di là. I telespettatori non conoscono tutte le cose che sono fatte perché non sono montate. Non farebbero il bene del programma”. Staffelli chiede se anche alla sua epoca circolasse marijuana: “Sì. È arrivata qualche volta anche nelle mie isole, ma la cosa è stata gestita diversamente. I concorrenti sono stati eliminati subito e nemmeno ammessi in studio. Simona ha bloccato qualsiasi cosa sul nascere. Conosco Eva Henger e sono sicuro che ha detto la verità”. Poi sgancia la bomba: “So per certo che Francesco Monte si faceva le canne e se le fa. Se lo dico è perché lo so”.

In merito alla sfuriata della Marcuzzi contro Eva Henger: “Non è giusto che la Marcuzzi sbrocchi in quel modo. Avevo paura che le venisse qualcosa con le vene del collo gonfie così. La D'Urso non l’avrebbe fatto, l’avrebbe gestita diversamente. Si sarebbe fatta una risata. Il conduttore deve avere la proprietà del palcoscenico e quest’anno non c’era. Il pubblico lo vede. Non è stata una brava padrona di casa”. Lele Mora dice la verità anche sul televoto pilotato: “Sì, l’ho fatto ma l’ho sempre detto. Allora c’erano i call center, oggi no, ci sarebbe un divieto, ma diciamo che ‘si può fare di più’. Io andavo dietro le quinte dell’isola, vedevo le percentuali e chiamavo per dire di darci dentro. Quei soldi erano un investimento, ti rendevano molto di più”.
 
 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie

Opinioni