cerca

canna-gate

Droga all'Isola dei Famosi, Eva Henger "perdona" la Rinaldi e accusa la produzione

L'attrice recita il ruolo della grande accusatrice

Droga all'Isola dei Famosi, Eva Henger non molla: "Produzione complice"

Il “canna-gate” dell’Isola dei Famosi ha allontanato Francesco Monte ma non Eva Henger dal salotto “bianco Dash” di Pomeriggio Cinque. Se una volta faceva l’opinionista sui più disparati argomenti, oggi recita il ruolo della grande accusatrice. Molto credibile ma poco creduta. Più che una condanna all’uso di marijuana, quella della Henger sembra essere sempre più una battaglia contro la produzione Magnolia Tv.

Da Barbara D’Urso, la Henger ha rivelato che con Nadia Rinaldi è tutto a posto, l’amicizia è salda e va avanti: “Lei sa la verità ma capisco che non voglia dirla per non essere tirata in mezzo a una storia che le ricorda il suo passato. Non butto via 20 anni di amicizia, anzi siamo state insieme fino alle 3 di notte e abbiamo parlato. Doveva solo dire ‘non voglio parlarne’ e ora invece si trova nella posizione di non poter ritrattare quello che ha detto a Striscia. Poteva dire delle cose, ma capisco perché non lo fa”.

Il figlio della Rinaldi, Riccardino, conferma che a “Domenica Live” non c’è stato alcuno scontro e che le due famiglie continuano ad avere ottimi rapporti. Miele ricambiato dalla Henger: “Se era più grande, facevo sposare Riccardo con Mercedesz” e poi ridendo sorniona sibila: “Sono sicura che usciranno altre prove questa settimana. Penso questo e vi dico che quando Nadia chiedeva di me in Honduras, quelli della Magnolia le rispondevano che era successo un casino, che i media  avevano massacrato solo me e non Monte, come a volerla avvisare”. Il figlio della Rinaldi conferma.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie

Opinioni