cerca

APREDA DALL'IMAGO AL THE PANTHEON

Valzer di chef, Franco Madama lascia il Magnolia

Valzer di chef, Franco Madama lascia il Magnolia

Dopo Francesco Apreda un altro chef saluta il ristorante dove lavora da anni: Franco Madama il 28 febbraio lascerà "Magnolia" il ristorante dell'hotel Via Veneto dove lavorava dal 14 febbraio del 2017 dopo le esperienze da Fini a Modena e all'Inkiostro di Parma. Con Magnolia ha conquistato una stella Michelin, non riconfermata però quest'anno.  Apreda, invece, dopo oltre 15 anni lascia l’Hotel Hassler e approda al ristorante-terrazza del The Pantheon Iconic Rome Hotel, albergo recentemente restaurato con panorama proprio sul monumento. Massimo riserbo su chi lo sostituirà ma la proprietà ha già avviato una serie di contatti e colloqui con alcuni chef della capitale. «Sono fermamente convinto che Imàgo ha tutte le competenze di affidare, come sempre, a del personale di alto livello la gestione della cucina, per dirigerla nuovamente con l’eccellenza che ci ha da sempre contraddistinto - ha spiegato Roberto E. Wirth, Proprietario e Direttore Generale dell'Hassler - Pertanto, Imàgo continuerà il suo percorso riservando ai suoi clienti una grande sorpresa. Nella gastronomia di alto livello è sempre necessaria una fase di transizione, che porti alla crescita personale di ogni collaboratore verso nuove esperienze professionali. Ritengo, infatti, che per la carriera dello Chef Apreda sia indispensabile un trasferimento per accrescere la sua consolidata esperienza nel ristorante Imàgo, dove lui si è formato professionalmente fin dalla tenera età. Credo che tutti abbiano il diritto e l’opportunità di crescere nell'interesse sia degli imprenditori che dei collaboratori».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro