cerca

imbarazzo all'eliseo

Foto e chat porno, il candidato di Macron lascia la corsa a sindaco di Parigi

Porno-scandalo in Francia, il candidato di Macron lascia la corsa a sindaco di Parigi

Uno scandalo porno sconvolge il partito di Emmanuel Macron. Benjamin Griveaux, uno dei principali candidati a sindaco di Parigi ed ex portavoce del governo, de La République en Marche (Lrm), il partito del presidente francese, si è ritirato a seguito della diffusione di immagini intime a sfondo sessuale. L’ex portavoce del governo in una dichiarazione ha denunciato "attacchi ignobili".

La giornata di ieri è stata caratterizzata dalla diffusione di immagini porno e conversazioni private di Griveaux sui social. Ex socialista, 42 anni, in passato aveva lavorato con Dominique Strauss Khan. Macroniano della prima ora, da portavoce del governo era stato preso di mira dai gilet gialli che avevano sfondato la porta della sede del suo ministero con un trattore. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro