cerca

Primarie dem

Ha vinto Buttigieg. No, Sanders. A sinistra litigano pure sull'Iowa

Ha visto Buttigieg. No, Sanders. La sinistra italiana litiga sull'Iowa

Psicodramma democratico sui social italiani. Chi le ha vinte le primarie in Iowa? Il veterano socialdemocratico Bernie Sanders o il misconosciuto sindaco Pete Buttigieg, gay dichiarato e noto per l'attivismo in favore dei diritti dei diritti Lgbt?

Secondo i dati ufficiali Buttigieg ha vinto per il rotto della cuffia nel numero dei voti, diverso il conteggio del numero dei delegati. Tanto basta per gli utenti della rete col cuore a centrosinistra per scornarsi sul nome del nuovo, possibile paladino anti Trump per cui tifare. 

Nei caucus dell'Iowa del Partito democratico, on il 100% dei voti scrutinati, l'ex sindaco di South Bend risulta in vantaggio sul senatore del Vermont per uno 0,1%. Buttigieg si sarebbe fermato al 26,2% dei voti, mentre Sanders al 26,1%. Seguono la senatrice del Massachusetts Elizabeth Warren, l'ex vicepresidente Joe Biden e la senatrice del Minnesota Amy Klobuchar. 

 Secondo quanto riporta la Cnn i candidati democratici hanno tempo fino all'una di oggi per opporsi e presentare una richiesta di  riconteggio dei voti, dopo quella avanzata in serata dal presidente del comitato nazionale del Partito democratico Tom Perez. Le primarie dem, a prescindere dal risultato, sono state caratterizzate da ritardi e incertezza per il malfunzionamento di una nuova app introdotta per l'occasione. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro