cerca

stangata in arrivo

Che ipocriti! Ora aumentano l'Iva

Il governo rossogiallo che aveva giurato di non cambiare quelle aliquote invece le alzerà

Che ipocriti! Ora aumentano l'Iva

Il premier Giuseppe Conte

Nella propaganda che i padri del nuovo governo di Giuseppe Conte hanno utilizzato a piene mani ad agosto la nascita dell'esecutivo era motivata da una sola ragione: l'emergenza economica  e la necessità di fare un a manovra che evitasse gli aumenti dell’Iva. Il governo rosso giallo è nato, è in carica da poche settimane, sta per dare alle stampe la bozza della manovra e con grande nonchalance è pronto a fare aumentare l'Iva. Non tutti i 23 miliardi della clausola di salvaguardia che scatterebbe dal primo gennaio, ma una parte consistente: fra i 5 e i 6 miliardi di euro.

Ci vuole una certa faccia di bronzo per farlo, ma sembra che non manchi affatto ai campioni del nuovo esecutivo. D’altre parte erano quelli che a luglio - non anni fa- dicevano (il M5s), «mai con il Pd, il partito di Bibbiano», oppure (il Pd), «mai con quei cialtroni e incompetenti dei cinque stelle». Quindi non è che ci sorprenda che quel coro che assicurava «mai faremo aumentare l'Iva», sia lo stesso che adesso metterà nero su bianco i maggiori incassi che nel 2020 dovranno arrivare proprio da quella imposta. È intollerabile però che...

SE VUOI CONTINUARE A LEGGERE CLICCA QUI

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro